“Solo le montagne sono destinate a non incontrarsi mai. Recita così un vecchio detto arabo che oggi faccio mio per descrivere la scelta condivisa con Enzo De Amicis di iniziare un percorso politico comune”. Matilde Celentano, candidato a sindaco del centrodestra per le prossime elezioni amministrative a Latina, commenta così la candidatura di Enzo De Amicis nella lista civica che porta il suo nome.
“Da alcuni giorni ci sentivamo costantemente – continua Celentano – Una conversazione fitta, figlia di un rapporto reale e costruttivo che abbiamo sempre mantenuto in Consiglio Comunale, pur provenendo da aree politiche diverse. Ho colto il suo disagio rispetto alla collocazione politica nel centrosinistra e nello stesso tempo la sua sensibilità a temi propri della mia idea di sviluppo della città: università diffusa in centro, viabilità, polo sanitario. Partendo da questo abbiamo maturato la necessità, per entrambi, di tradurre questi obiettivi in un atto concreto, con la mia proposta di accoglierlo nella lista che porta il mio nome”.
“Questo – conclude Matilde Celentano – rappresenta per entrambi un atto di coraggio. La passione e l’amore per Latina ci accomunano e ciò è bastato per compiere questo passo. Di Enzo apprezzo la sua sensibilità professionale, è medico come me e la sua perseveranza nel centrare gli obiettivi. Sono orgogliosa di averlo accanto in questa tornata elettorale, come lo sono di tutti coloro che hanno deciso di schierarsi al mio fianco. Mi sento di dire grazie ad Enzo per il suo coraggio, che apprezzo come sono certa lui apprezzi il mio. Ora abbiamo un amico in più, un alleato con cui far tornare Latina una città di valore, degna del suo ruolo di seconda città del Lazio”.