È ufficialmente online, sul sito del Comune di Fondi, l’avviso pubblico denominato “VogliAMO più verde” aperto a Enti, ditte, privati cittadini o a chiunque desiderasse, a proprie spese, effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree destinate ad aiuola del territorio fondano. L’accordo, secondo una formula già largamente sperimentata, prevede la possibilità di promuovere, tramite apposita cartellonistica, il logo dello sponsor. A doppio senso il vantaggio: da una parte le attività commerciali hanno la possibilità di usufruire di una vetrina green negli angoli più frequentati e suggestivi del centro e del litorale, dall’altra la città ne guadagnerà in decoro e attrattività senza aggravio di costi sulla collettività.

«Invitiamo le attività interessate a investire in pubblicità a partecipare numerose – commentano il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto, l’assessore al Verde Pubblico Stefania Stravato e l’assessore all’Ambiente Fabrizio Macaro – meno carta, inchiostro e costi di stampa e affissione ma anche più verde nella nostra città. Si tratta di un modo green di promuovere il proprio brand che riduce gli sprechi e fa bene tanto alla città quanto all’impresa. Il buon riscontro degli anni passati ci suggerisce che lo sponsor ne ottiene grande visibilità oltre che l’apprezzamento da parte della cittadinanza».

Nel caso in cui, per una stessa area messa a bando, pervengano due o più manifestazioni di interesse da parte di soggetti diversi, si procederà all’assegnazione delle aiuole dando priorità ad associazioni di promozione sociale, senza scopo di lucro o, in caso di soggetti equivalenti, si procederà con sorteggio da effettuarsi in seduta pubblica. Il dirigente del settore Lavori Pubblici e Ambiente Giorgio Maggi contatterà i soggetti interessati per il perfezionamento delle proposte operative.

Sono 23, in totale, le aiuole disponibili

  1. Capratica;
  2. Tumulito – Accesso mare;
  3. Accesso mare Via Ponte Baratta (Holiday)
  4. Giardino Padre Pio;
  5. Via Igino Cardinale (progetto Ossigeno);
  6. Via Gavio Nauta (progetto Ossigeno);
  7. Piazzale delle Regioni (progetto Ossigeno);
  8. Parcheggio Cimitero;
  9. Bivio Ponte Selce;
  10. Rotatoria M.O.F.;
  11. P.za Rinascimento;
  12. P.za Risorgimento;
  13. P.za Marcello Di Vito;
  14. Area verde adiacente campo esterno “Aspri”;
  15. Aree antistanti le Scuole con presenza di aiuole;
  16. Aree P.zza IV Novembre;
  17. Area antistante Ospedale “S. Giovanni di Dio”;
  18. Area Stazione FF SS;
  19. Area P.za Porta Vescovo; 20. Aiuole P.za Municipio;
  20. Aiuole P.za Unità d’Italia;
  21. Anfiteatro;
  22. Via Stazione -Aree verdi Centro Multimediale “D. D. di Sarra”

Modulistica

https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/fecore02.sto?DOCORE_testata=8068567&DOCORE_versione=1&FNSTR=WGS_GVMJBG_ECRCYPX_ELGCKDTK_KSU_VWRIE_2022.VOD&DB_NAME=n1015099&ContestoChk=ME

La domanda può essere presentata a mano presso l’ufficio del protocollo oppure via pec comune.fondi@pecaziendale.it