Un impulso affinchè si possa tornare al voto nella città di Terracina nel pieno rispetto dei principi garantisti

Gianfranco Rufa – Senatore e commissario provinciale della Lega di Latina

Roma, 19 Lug – “La comunità di Terracina torni al voto, affinché sia assicurata una guida amministrativa autorevole in questa fase delicata per la città e la società nel bel mezzo del Piano nazionale di ripresa e resilienza, della crisi economica e della pandemia”.

Lo afferma Gianfranco Rufa, senatore e commissario provinciale della Lega di Latina, che aggiunge:

Nel pieno rispetto dei principi garantisti nei confronti degli arrestati e degli indagati, la Lega, forza di opposizione del governo Tintari, ritiene che Terracina non possa restare nell’immobilismo amministrativo.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.