L’On. Nicola Procaccini – Responsabile del dipartimento ambiente ed energia di FdI

BRUXELLES – “Ciò che sta accadendo al parlamento europeo in queste ore è francamente desolante. Protagoniste in negativo sono certamente le sinistre rosse, verdi e gialle che con il loro estremismo hanno affossato il provvedimento sullo scambio delle quote di emissione inquinanti, finendo per pregiudicare anche la creazione del “Fondo sociale per il clima”, ovvero quel fondo necessario a rendere più sostenibile l’impatto delle misure del pacchetto Fit for 55 nei confronti delle fasce più povere della popolazione. Il nostro tentativo resta quello di bilanciare la protezione dell’ambiente con lo sviluppo economico e la sostenibilità sociale. Il loro obiettivo, viceversa, resta quello di fare demagogia ambientalista sulla pelle dei lavoratori, delle imprese e dell’ambiente stesso, facendo così felici i regimi più repressivi ed inquinanti del Pianeta, come quello cinese”.  

È quanto afferma l’europarlamentare di Fratelli d’Italia-ECR Nicola Procaccini, responsabile del dipartimento ambiente ed energia del partito, commentando le votazioni in corso a Bruxelles sul pacchetto di misure ambientali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.