Il giornalista si trovava a Severodonetsk. Era nel Donbass, per le riprese sull’evacuazione di 10 persone

Giornalista freelance francese, Frédéric Leclerc-Imhoff

La notizia di questa mattina sul panorama internazionale, piange il lutto del giornalista freelance francese, Frédéric Leclerc-Imhoff, 32 anni, rimasto ucciso in Ucraina mentre seguiva un’evacuazione umanitaria nel Donbass, per la rete all news BFM TV. Su conferma ufficiale in diretta da Bfm Tv, è stato annunciato dal network per cui lavorava.

Nonostante si trovasse nella zona concordata per l’evacuazione, il convoglio sul quale si trovava assieme ai civili ucraini, è stato preso di mira dalle truppe russe.

La sua morte è stata anche denunciata su Telegram dal governatore della regione di Lugansk, Serhiy Haidai. Il reporter stava seguendo l’evacuazione dei civili da Severodonetsk. “.

Continua ad aumentare il numero delle vittime innocenti di questa guerra, anche sul fronte di chi riporta l’informazione dai territori afflitti dal conflitto.

di Valentina Spagnolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *