Rendiconto 2021: riaccertamento dei residui per un bilancio più chiaro. “Prefettura costantemente informata “

La scadenza della diffida prefettizia del 25 maggio scorso non desta preoccupazione – hanno dichiarato congiuntamente il sindaco di Cisterna Valentino Mantini e l’assessore al bilancio Maria Innamorato -.

Abbiamo già provveduto all’approvazione dello schema di consuntivo in giunta entro aprile e, nell’immediatezza, al deposito degli atti e successivamente della relazione del Collegio dei revisori per il decorso dei termini di legge, pari a 20 giorni. Abbiamo, inoltre, già provveduto alla convocazione del Consiglio comunale per l’approvazione definitiva per il prossimo 3 giugno.

Il ritardo nella definizione del rendiconto 2021 è stato determinato da una particolare complessità che la nostra Amministrazione comunale ha deciso di affrontare, al fine di operare un riaccertamento dei residui che rende il bilancio più chiaro, veritiero e trasparente ed ottemperi, nel contempo, a quanto richiesto dalla Corte dei conti nella nota istruttoria ricevuta l’11 dicembre 2020. Abbiamo costantemente informato la Prefettura di Latina, passo dopo passo, in merito al procedimento di approvazione del consuntivo“, hanno concluso il sindaco di Cisterna Valentino Mantini e l’assessore al bilancio Maria Innamorato. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.