L’Ass.er Emiliano Cerro informa ed avvisa i commercianti dell’importante promozione sul canone unico patrimoniale

L’amministrazione comunale, al fine di promuovere le tradizioni locali e sostenere la ripresa del commercio e dell’artigianato locale dalla crisi causata dal Covid, per l’ANNO 2022 ha stabilito una riduzione pari al: 50% del C.U.P. per le fiere.

L’ Ass.re Emiliano Cerro, al riguardo ha annunciato che:

“Vogliamo essere vicini al mondo del commercio in generale, e nella fattispecie di quello ambulante, in particolare della nostra area mercatale e delle fiere in questa fase di ripresa post pandemica.
Sapevamo che l’introduzione del Canone Unico Patrimoniale, così come calcolato nei dettagli alla luce della recente disciplina L. 160/2019, avrebbe comportato un notevole aggravio di costi per l’occupazione del suo pubblico per gli ambulanti, in occasione delle fiere (pari a 3 € a metro quadrato).


Ci siamo dunque subito attivati, approfondendo nelle specifiche del nuovo regolamento, e tenuto conto dei vincoli imposti dal nostro bilancio, per trovare una possibile soluzione a favore degli esercenti.
Dopo una fase lunga di accurato studio, abbiamo finalmente trovato lo strumento che ci consente di abbattere la tariffa per l’anno in corso del 50%. Ovvero passandola dai prescritti 3 euro a 1,50 a metro quadrato. I soli costi aggiuntivi riguarderanno le spese di istruttoria degli uffici che resteranno invariate.
Proprio ieri mi sono recato  in area mercato, per avere riscontro oggettivo della misura adottata trovando pieno parere favorevole da parte dei commercianti
“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *