Due eventi in occasione della Settimana europea dei parchi 2022

Il 24 maggio 2022, come ogni anno, si festeggia la “Giornata europea dei Parchi”, data simbolica
per l’istituzione in Svezia, nel 1909, del primo parco nazionale europeo.

La Regione Lazio festeggerà questa ricorrenza da sabato 21 a domenica 29 maggio, durante la “Settimana europea dei parchi 2022 – Natura in cammino” quest’anno dedicata al tema del camminare lungo i meravigliosi sentieri nelle aree protette della nostra regione. Nel territorio dei Lepini, proprio per
celebrare questo evento, si è deciso di rendere un doveroso omaggio ai due luoghi definiti
“monumenti naturali” proprio dalla Regione.

Domenica 22 maggio sarà, quindi, possibile effettuare due passeggiate guidate all’interno del Castello di San Martino a Priverno e nella zona del Lago di Giulianello. Per la visita al Castello di San Martino la partenza è prevista per le 9:15 presso il parcheggio dell’Abbazia di Fossanova per iniziare con una breve vista del celebre monumento monastico. Quindi con una passeggiata lungo la Francigena, di un’ora circa, si raggiungerà l’area del Monumento Naturale. Infine, insieme alla comunità di “Slow Food Travel
Monti Lepini”, con un breve spostamento gli ospiti saranno accolti presso un frantoio per
conoscere come si gusta il pregiato “Olio Dop delle Colline Pontine”. Per la passeggiata al Lago
di Giulianello l’appuntamento è fissato alle 10 presso il borgo antico di Giulianello (sotto l’arco).
Da li inizierà una piacevole e comoda passeggiata di circa 7 km, guidati da Iseno Tamburlani,
esperto di erbe alimurgiche. La sosta si concluderà presso il lago con una degustazione
“naturale”, accolti dalla comunità locale del “Dominio Collettivo Giulianello”.

Sulle due iniziative è intervenuto il presidente della Compagnia dei Lepini, Quirino Briganti, che ha
spiegato: “Il sistema delle Aree Protette del Lazio è un patrimonio naturalistico e culturale unico,
da conservare, tutelare e da vivere ogni giorno.

Queste giornate rappresentano, tra le altre cose, anche un’importante occasione per ricordare il fondamentale ruolo che gli enti parco svolgono per il territorio europeo, nazionale e regionale, su cui costruiamo ogni giorno una società migliore, più verde e sostenibile, per le future generazioni”. La prenotazione per le due iniziative è obbligatoria e il numero massimo di partecipanti è fissato a 25 persone per ognuna delle passeggiate.

Per informazioni ci si può rivolgere agli organizzatori, Compagnia dei Lepini e
SlowFood Travel dei Monti Lepini, che per entrambe le passeggiate hanno consigliato ai
partecipanti di munirsi di scarpe comode da trekking o sportive, acqua e cappello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *