Dalla gara conclusa a Grosseto il 15 maggio, la vincitrice del bronzo per la mezza maratona nei Campionati Europei Master non stadia, la campionessa nostrana Catia Addonisio, orgogliosissima del risultato raggiunto nelle mille difficoltà del momento. Dall’ultima giornata della rassegna continentale ed il suo medagliere: 113 ori, 62 argenti e 51 bronzi, per un totale di 226 volte sul podio.

E’ la stessa Catia, a raccontarci il sapore della vittoria nel contesto internazionale, di una vittoria però tutta italiana:

Sono contenta del risultato, anche perché viste le mie condizioni fisiche legate ad un’artrosi che nella preparazione mi ha afflitto, non potevo aspettare di meglio. Sono felicissima, e terza assoluta agli europei è un grande finale di allenamenti duri, fatti sempre da sola e con dolori anche molto forti.

Il percorso è stato abbastanza impegnativo, kilolmetri in aperta campagna, e con tutta la tensione dell’europeo addosso, senza incitazione e spinta a correre, non è stato proprio facile.

Ci sono stati tratti difficili, sulla ghiaia, i san pietrini, un po’ di tutto, Son felice ed orgogliosa di essere arrivata con altre due italiane a prendere la medaglia d’oro in assoluto come cinquantenne, e proprio agli  europei. Orgogliosa negli ori italiani “come team”.

Ed ora ricomincio per la pista gli allenamenti, con i prossimi obiettivi regionali di pista sui 1.500 e 3.000!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.