Spazio all’inclusione con gli ipovedenti e ai ragazzi con il progetto Pedagnalonga For Kids.

BORGO HERMADA (Terracina) – Domani (domenica) alle 9:30 verrà dato lo start dell’edizione numero 48 della Pedagnalonga, l’evento che porterà 3.000 persone a Borgo Hermada, divise tra la tradizionale passeggiata naturalistica di primavera e le due corse podistiche. L’evento è, per l’ennesima volta, sold-out e l’appuntamento per tutti coloro che si sono aggiudicati il pettorale per partecipare è in piazza XXIV Maggio, nel cuore del borgo alle porte di Terracina. Prima della partenza spazio all’inclusione con un gruppo di oltre 60 camminatori ipovedenti dell’Unione Italiana Ciechi di Latina che accompagneranno la partenza di un atleta ipovedente, Giampiero Sacco, che percorrerà il tracciato seguito come un’ombra dalla sua guida. «Ci auguriamo che tutti i partecipanti possano vivere la Pedagnalonga nel massimo della serenità, per questo invito i partecipanti a rispettare le regole, le indicazioni delle forze dell’ordine e dei volontari e sconsigliamo vivamente a chi non è in possesso del pettorale di avventurarsi lungo il tracciato poiché, oltre alle strade pubbliche, si passa su fondi privati messi a disposizione dei partecipanti, oltre a non aver diritto ai ristori e ai servizi – chiarisce Pasqualino Sicignano, presidente della Pedagnalonga – ringrazio tutta la grande famiglia della nostra Associazione e tutte le altre realtà associative del territorio che supportano con grande passione questo storico evento che si avvia a tagliare il traguardo del mezzo secolo di storia». Alle 9:30 partiranno le due corse podistiche (la mezza maratona di 21 km e la gara corta di 12 km) a cui parteciperanno circa 600 persone mentre il resto degli iscritti sono quelli che faranno la passeggiata attraverso i poderi dell’agro pontino e i canali di bonifica: ciascun partecipante alla passeggiata potrà mangiare lungo il percorso, avrà a disposizione sei ristori che distribuiranno prodotti enogastronomici tipici del territorio: dalla pasta alle salsicce, passando per le mozzarelle, i fritti e i dolci tipici, il tutto innaffiato da ottimo vino locale, biscotti e fette biscottate con miele del luogo. Per la sua vocazione naturalistica, l’evento rientra tra i 16 appuntamenti italiani di Earth Day Italia – Giornata mondiale per la Terra, a testimonianza dell’impegno degli organizzatori nella tutela del territorio e alla sensibilizzazione dei partecipanti a uno stile di vita ecocompatibile. L’edizione 2022 di questo evento di primavera, unico nel suo genere, verrà arricchita da Pedagnalonga For Kids, una serie di installazioni artistiche lungo il percorso per stimolare la fantasia dei più giovani, incentrate sui quattro elementi della natura. A vigilare sulla manifestazione ci saranno anche oltre 40 elementi della Croce Rossa Italia, sezione di Latina, che saranno presenti con le ambulanze, con le squadre appiedate, quelle in bici, il tutto coordinato dal posto medico avanzato e dal punto di coordinamento e controllo collegato via radio con tutti gli specialisti dislocati sul territorio. In un evento con massiccio afflusso di persone, come la Pedagnalonga, saranno impegnati anche gli agenti della Polizia Locale e i 60 volontari della protezione civile. La Pedagnalonga fa parte del circuito di competizioni podistiche In Corsa Libera di Opes.  CHIUSURA AL TRAFFICO – Oltre alle piazze XXIV Maggio e IV Novembre, i due fulcri di Borgo Hermada, e via Cesare Battisti, la strada che le unisce, le altre strade interessate alla chiusura durante la manifestazione sono: via dell’Acquedotto, via Mortola, via Migliara 57, via Macchiarella, via Guardiola, via Macchia di Piano II, via Circondariale, via Macchia di Piano I, poi verranno interessate dal passaggio della Pedagnalonga anche alcune strade del centro tra cui via Sani, via G. De Medici, via Borromini e dei Bonificatori della Palude Pontina. Sul posto saranno presenti le indicazioni e ci sarà il supporto dei volontari dell’associazione.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.