Allenamento congiunto tra la Top Volley Cisterna e i ragazzi dell’associazione Diaphorà grazie all’iniziativa fortemente voluta dal Rotaract club Latina. Un momento di svago dove i campioni della pallavolo cisternese sono scesi in campo per palleggiare con i giovani entusiasti di partecipare all’evento che si è tenuto la scorsa settimana sul campo del Palasport di Cisterna. Un impegno sociale oltre che sportivo per la società di via Don Morosini. Il volley non è solo sport, ma anche integrazione con le varie realtà locali del territorio per migliorare i rapporti interpersonali tra i cittadini. Dopo la presenza di Maar e compagni nelle scuole di Cisterna tra gli studenti poi ospitati durante le partite di SuperLega, la Top Volley ha ricevuto i ragazzi della Diaphorà, in un evento che farà da volano per ulteriori incontri a sostegno del volontariato e gli stessi operatori impegnati in prima linea per aiutare il prossimo. Una Top Volley impegnata tra sport e solidarietà per la crescita sociale della città.

Bruno Mucci (presidente Diaphorà): “Avevamo detto ai nostri atleti che quel giorno avrebbero dovuto allenarsi in un’altra palestra perché la nostra non era disponibile per dei lavori di manutenzione e quindi non sapevano nulla e, trovarsi su un campo di una squadra che gioca nel massimo campionato è stata una sorpresa incredibile. Queste iniziative fanno bene a tutti, perché avvicinano realtà diverse e dal confronto ne usciamo sicuramente tutti migliori. Ringrazio il Rotaract Club Latina per averci coinvolto in questa bellissima iniziativa e la Top Volley di Cisterna per averci accolto e regalato ai nostri atleti delle bellissime emozioni. Saremo felici di ricambiare la vostra ospitalità invitandovi nella nostra sede di Fogliano per un aperitivo e tanti sorrisi”.

Francesca Luna (vice presidente Rotaract club Latina): Il club svolge una funzione sia sociale che culturale e noi vogliamo fare la differenza sul nostro territorio. Il progetto che ci ha portati al Palasport di Cisterna è il risultato di una sinergia che abbiamo trovato con l’associazione Diaphorà, con i loro meravigliosi ragazzi, insieme ai campioni della Top Volley Cisterna. Abbiamo subito accolto l’idea di passare un pomeriggio di sport tra i ragazzi e i giocatori di pallavolo. Lo sport unisce fortifica e ci lascia insegnamenti importanti, primo tra tutti che nella vita si vince insieme, che è il leitmotiv dell’evento. Una giornata che sicuramente ripeteremo per la gioia con cui i ragazzi hanno partecipato. Come club siamo convinti che questa sono le iniziative che fanno bene alla comunità e rappresentano un chiaro esempio di cosa si riesce a fare quando c’è sinergia per il miglioramento della vita degli altri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.