Aprilia

Servizio coordinato di controllo del territorio

Nel corso di un predisposto servizio coordinato di controllo del territorio, mirato alla prevenzione ed alla repressione dei reati a carattere predatorio ed in materia di sostanze stupefacenti, svolto la decorsa notte nei comuni di aprilia, campoverde, cisterna di latina e cori, i carabinieri del reparto territoriale di aprilia, hanno tratto in arresto tre persone:

  • Un 37enne nato in india e domiciliato a cisterna di latina (lt) poichè a seguito di perquisizione domiciliare, e’ stato trovato in possesso di kg. 1,600 di bulbi di “papavero da oppio essiccato”, suddiviso in 1o buste di cellophane di colore bianco;
  • Una 25enne, nata in romania e domiciliata in aprilia, poichè a seguito di controllo risultava gravata da un “ordine di esecuzione per la carcerazione” emesso dalla procura della repubblica presso il tribunale di velletri (rm), dovendo espiare la pena di anni 2, mesi 3 e giorni 13 di reclusione, per i reati di rapina e lesioni commessi a colleferro (rm) nel 2017;
  • Un 26enne di origini nigeriane, poiche’nel tentativo di entrare con la forza all ’interno di un centro di prima accoglienzaubicato nel comune di cori (lt), ove erano state ospitate l ’ex compagna e i due figli minori, vittime di violenza da parte dell’uomo, “opponeva resistenza ai militari operanti”;

Nell’ambito del medesimo contesto operativo, venivano deferite 2 persone in stato di libertà all’a.g. :

  • Un 25enne nato in india e domiciliato a cisterna di latina (lt) per reati inerenti gli stupefacenti;
  • Un 31enne, nato in india e domiciliato a lanuvio (rm), poichè a seguito di perquisizione domiciliare, veniva rinvenuta, in una busta di cellophane, gr. 215,00 di bulbi di papavero da oppio tritato ed essiccato.

Sono state altresi’ segnalate alla prefettura di latina, tre persone per possesso di sostanza stupefacente per uso personale.











To Top