Latina

Centrodestra di Latina: alla città serve una svolta e una rinascita

Il centrodestra di Latina è tornato a riunirsi ieri per fare il punto della situazione a seguito del primo consiglio comunale che si è tenuto lo scorso martedì e concordare i prossimi passi.
Erano presenti alla riunione presso la sede provinciale di Fratelli d’Italia il senatore e coordinatore provinciale di FdI Nicola Calandrini e il viceportavoce regionale Enrico Tiero, per la Lega il coordinatore regionale onorevole Claudio Durigon e il commissario provinciale senatore Gianfranco Rufa, l’onorevole Vincenzo Zaccheo per Latina nel Cuore e il capogruppo in consiglio comunale Giuseppe Coluzzi per Forza Italia.
È stata ribadita dai fatti oltre che nelle parole l’unità del centrodestra in questa delicata fase amministrativa, come dimostra l’elezione del presidente del consiglio comunale nella figura di Raimondo Tiero.
I presenti hanno concordato di voler lavorare congiuntamente nel solo interesse della città e dei cittadini di Latina. Per questo è indispensabile che venga presentata alla città una squadra di Governo di alto profilo tecnico.
I problemi da affrontare sono molti e complessi.
Ad esempio, l’ultimo rapporto “Ecosistema Urbano” promosso da Legambiente in collaborazione con il Sole24Ore, relega Latina agli ultimi posti per raccolta differenziata, trasporto pubblico e qualità della vita. Queste classifiche rendono necessaria una svolta immediata in termini di persone e progetti. Il centrodestra intende dare il suo contributo ed essere decidente e decisivo per una rinascita della città.











To Top