LA eventi

25 novembre giornata contro la violenza sulle donne Apertura Mostra “L’Arte Creativa dell’Uncinetto”

Il prossimo 25 novembre in occasione della Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne, l’Associazione Chi Dice Donna di Giulianello torna a sensibilizzare sul tema della violenza con un sempre più stretto coinvolgimento delle istituzioni.  Alle ore 10,30 presso la piazzetta del centro storico di Giulianello,  ci sarà un incontro, nel pieno rispetto della normativa anticovid, con l’invito dei sindaci di Cori e Rocca Massima, i rappresentanti delle associazioni che operano sul territorio e la cittadinanza. L’incontro aprirà ufficialmente la piccola mostra dei lavori all’uncinetto “ L’Arte Creativa dell’Uncinetto” eseguiti dalle socie dell’ Associazione Chi Dice Donna nel corso dei laboratori che , covid 19 permettendo, a breve riapriranno a tutti coloro che vorranno parteciparvi. Alcuni lavori della mostra resteranno per tutto il periodo natalizio fino al 6 gennaio. Ricordiamo che l’associazione collabora con il Gomitolorosa nell’iniziativa il filo che unisce. Anche quest’anno ha partecipato al concorso nazionale Gomitolorosa 4arts con una bellissima opera realizzata all’uncinetto “ Tutti diversi, tutti uguali” ottenendo  un bel quinto posto nella classifica generale.

Sul tema della violenza c’ è ancora molto da dire e da fare, nonostante le tante iniziative e numerosi convegni. Certo l’indifferenza al tema della violenza crediamo sia l’espressione più detestabile. Martin Luther King diceva “ Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi, è l’indifferenza dei buoni” e la senatrice Liliana Segre “L’indifferenza è più colpevole della violenza stessa. E’ l’apatia morale di chi si volta dall’altra parte: succede oggi verso il razzismo e altri orrori del mondo” .  La violenza sulle donne e la violenza di genere resta una gravissima ferita inferta alla società e in primis ai nostri bambini a cui continuiamo a lasciare un retaggio culturale orrendo. Con l’impegno di tutti e lo sforzo continuo si possono ottenere i risultati sperati di vedere attuata una società finalmente libera, giusta, equa, onesta e inclusiva.

Già solo perseguire questo fine nobile potrebbe migliorare la situazione.

Vi segnaliamo il numero del Centro Antiviolenza Donne al Centro 3287774577 reperibile h 24 e il sito www.centrodonnalilith.it che si occupa  della gestione di due centri antiviolenza, uno a Latina e uno ad Aprilia e dal 2003 di una Casa Rifugio dove le donne con o senza figli minori possono trovare rifugio.











To Top