LA news

Cisterna verso il ballottaggio Mantini-Merolla: la coalizione dell’ex candidato sindaco Di Cori “abbraccia” Merolla, e Mantini commenta: “Vincerà chi sarà stato più convincente con gli elettori”

Apparentamento pressoché scontato a Cisterna di Latina in vista del ballottaggio del 17-18 ottobre. La coalizione che ha sostenuto l’ex candidato sindaco di centro destra (Lega, Cambiamo, Partito Liberale Europeo, lista civica Prima Cisterna) appoggerà l’altro (ex) competitor di centro destra Merolla (Fratelli d’Italia, Forza Italia, Udc, Cisterna Città, Viviamo Cisterna e Cisterna Comune) per la sfida finale contro Valentino Mantini (Pd, Psi, M5S, Lista Innamorato/Melchionna e le civiche Conosco Cisterna e Sempre Cisterna).

“Dopo aver analizzato i risultati elettorali del primo turno di queste elezioni amministrative di Cisterna, ci si presenta oggi uno scenario diverso da quello che avevamo sperato – afferma la squadra di Di Cori -. Si ringraziano i 4000 cittadini per la fiducia data a Pier Luigi Di Cori e alla coalizione, che pur essendo stati tantissimi con una percentuale di circa il 22%, però non sufficienti per determinare il nuovo progetto politico presentato alla città. La coalizione a sostegno di Pier Luigi Di Cori intendeva proporre una diversa idea di centrodestra, che evidentemente l’elettorato non ha voluto premiare. In ogni caso, nelle piccole e grandi comunità, come d’altronde nel nostro comune, crediamo sia fondamentale per uno sviluppo e per un rilancio della città, puntare sugli ideali e sui temi fondamentali che costituiscono la base della cultura politica del centrodestra. Laddove ci si trovi ad attendere il ballottaggio, come a Cisterna, per decidere quale sarà il sindaco della città, l’identità culturale, progettuale e politica devono prevalere su qualunque tipo di interesse, accordo o nuovo progetto politico, affinché non si arrivi ad avere comuni amministrati da uomini e da culture di centro-sinistra. Per tale motivo, l’interesse a Cisterna della Lega, Cambiamo, Partito Liberale Europeo e Lista Civica Prima Cisterna, è quello di mantenere i valori di centro-destra attraverso la condivisione dei punti più importanti del programma elettorale dalle stesse liste sottoscritto, rimanendo disinteressate alle politiche delle poltrone e rinviando qualsiasi nuovo progetto politico in una fase successiva alle elezioni. Per questo si consiglia ai nostri elettori di fare una scelta di appartenenza e di coerenza, verso un centro destra unito e compatto, votando al ballottaggio Antonello Merolla per la candidatura a sindaco della città di Cisterna”. Secca la replica al patto di intesa Merolla e Di Cori da parte di Valentino Mantini: “Il ballottaggio lo vincerà semplicemente chi sarà stato più convincente con gli elettori. La politica recente ha riservato tante volte sorprese incredibili, ribaltamenti che nessuno alla vigilia poteva prevedere: ormai è evidente che i voti non si spostano in automatico ma bisogna lavorare pancia a terra, casa per casa, quartiere per quartiere. Noi continuiamo a fare questo, ad ascoltare la gente e a parlare con le persone. Tutto il resto è gossip politico che non ci interessa”.











To Top