Cisterna

CISTERNA: RITORNO DI MATTEO SALVINI, SABATO 25 SETTEMBRE AL QUARTIERE SAN VALENTINO

Matteo Salvini a Cisterna di Latina

Matteo Salvini per la festa della famiglia, al Quartier San Valentino a Cisterna.

Incontro per la festa della famiglia, con il candidato sindaco Pier Luigi Di Cori

Per il prossimo sabato 25 a partire dalle ore 19, è prevista una nuova tappa del Premier della Lega Matteo Salvini
a Cisterna
. Questa volta sarà ad accoglierlo Piazza Ugo La Malfa del Quartiere San Valentino, assieme a tutti
i residenti e la cittadinanza cisternese, festeggiando “la famiglia”.

Il cuore del programma elettorale del candidato sindaco Pier Luigi Di Cori, sposa proprio la famiglia, e
l’importanza che tale nucleo sociale ha all’interno del contesto cittadino.
L’intero programma ed i valori che
ne sono alla base, si prefiggono l’obiettivo di rispondere alle esigenze dei cittadini, dal giovane all’anziano. La
dimensione delle famiglie deve trovare nell’aggregazione sociale e nella città, nuove risposte che
rispecchino pienamente le esigenze essenziali come quelle sanitarie, sino ad un ampio corollario di
prospettive sociali
quali il rispetto dell’ambiente ed il decoro cittadino.
Il piano della sicurezza, è senz’altro in tale direzione un baluardo della legalità e di una salubre vivibilità del
contesto cittadino
. La realizzazione di un programma strutturato su un valore così grande, non può che avere
dei referenti che ne sono i destinatari diretti, nonché protagonisti.
La solidarietà sociale, la sicurezza, la garanzia della salute, la tutela dei giovani, donne ed anziani ed il
rispetto dell’ambiente, sono proprio i punti fondamentali di un progetto coordinato ed unitario.
L’interesse
principale, e appunto fondamentale per Cisterna e per tutti, è la famiglia.
Tra l’altro, l’idea di una “città nuova”, si crede premiale per l’impegno delle stesse famiglie cisternesi, ed
anche di quelle oneste integrate.
Il contesto in cui viviamo la città oggi, è di sicuro un contesto multi-etnico.
E proprio la bellezza del confronto culturale necessita di adeguate misure di controllo, e aderenza ai medesimi
schemi sociali. L’inclusione e l’integrazione se direzionati sono valori non trascurabili a vantaggio di tutti.











To Top