Latina

Nasce la nuova organizzazione di sviluppo, marketing e promozione dell’area che comprende la Provincia di Latina, le sue isole e i Monti Lepini

Sono note a tutti le numerose bellezze del territorio pontino, delle sue isole, della costa e dei Monti Lepini che contribuiscono, alle spalle della pianura bagnata dal tirreno, a creare uno dei climi più miti d’Italia. Un’area dal fascino indiscutibile che non riesce a sfruttare il suo potenziale al meglio e che ha sovente mostrato profonde lacune nella sua capacità di usare il turismo quale risorsa per salvaguardare e far sviluppare il territorio, valorizzandolo appieno come meriterebbe.

Con lo scopo di cambiare questo vecchio registro nasce il nuovo DMO (Destination Managment Organizzation), per il volere della Provincia di Latina, capofila in un progetto che, grazie anche all’impegno del Presidente Carlo Medici, ha già coinvolto 24 Comuni, altri autorevoli Enti (come la Camera di Commercio e il Parco della Riviera d’Ulisse) e numerosi privati per formare un’associazione mista pubblico-privata che si occuperà di sviluppare, promuovere e coordinare in maniera sinergica tutta l’area, per la prima volta identificando l’intero territorio come meta turistica.

I DMO hanno funzionato all’estero per decenni, ma la Provincia vuole seguire le tendenze più innovative e propone un “DDMMO”, spiega Salvatore Magliozzi, Tourism Marketing Expert del progetto e fondatore di www.tototravel.it, una DMO – Destination Managment Organizzation – con in più una “D” che sta per “Development” e una “M” che sta per “Marketing”. Il Destination Manager sarà l’Avv. Claudia Di Troia, che ha già coordinato progetti simili negli Enti e che è pronta a rimettersi in gioco, affiancata da esperti di settore, per sviluppare un’offerta innovativa e promuoverla, ma soprattutto chiudere il cerchio con quello che è stato troppo spesso trascurato: la vendita del prodotto turistico.

Nell’epoca del turismo 4.0, il web, ovviamente, come protagonista, a cominciare dal “Naming”, la scelta del nome, che dovrà essere breve, incisivo e chiaro, non banale ma semplice, creativo e significativo.

Non è facile trovarne uno in grado di descrivere un territorio così pieno di attrazioni e punti di interesse, e che va dalla montagna alle isole, passando per millenni di storia, parchi meravigliosi, l’enogastronomia, il folklore e tanto altro. Per questo la Provincia ha indetto un concorso: basta andare su www.daiunnomealterritorio.com e suggerire un nome o commentare quelli proposti per partecipare all’estrazione di un monopattino elettrico e numerosi altri premi.











To Top