Fondi

Democrazia Cristiana e il sindaco Maschietto incontrano contrada Curtignano

Appuntamento martedì 29 giugno alle 21:00 al ristorante “Al Boschetto”

A circa 8 mesi dall’insediamento della nuova consiliatura della città di Fondi, il gruppo consiliare di Democrazia Cristiana, presente di nuovo in Consiglio Comunale per la prima volta dopo il 1993, chiede all’amministrazione un consuntivo sull’operato della maggioranza e una programmazione di massima sul medio termine principalmente sulla grande rete periferica della città di Fondi, dove la Democrazia Cristiana, nel corso della campagna elettorale, ha raccolto più consensi ed ha avuto maggiore riscontro politico.

Tutti ricorderanno la famosa passeggiata nella contrada di Curtignano dell’allora candidato sindaco Beniamino Maschietto, poi eletto, durante la quale pronunciò la famosa frase “non dimenticherò questa contrada”. L’intento del gruppo Democrazia Cristiana, che ha preso impegni ben precisi anche con altre periferie della città, è proprio quello di tenere fede alla parola data in campagna elettorale.

Nel frattempo si lavora alacremente a numerosi progetti in cantiere.

Tra i primi risultati conseguiti dalla lista DC, congiuntamente alla volontà del sindaco, ci sono il finanziamento comunale per Ponte Selce, il finanziamento ottenuto da parte di ASTRAL per il rifacimento del ponte di via Colle Troiano denominato “Fossato”, il finanziamento dell’adeguamento del plesso scolastico Salto Covino e la progettazione del ponte di via delle Farne più comunemente dello “Portaturo” (attraversato quotidianamente da mezzi agricoli e pesanti). Interventi in cui l’occhio vigile degli amministratori, senza speculazione politica di alcun genere, ha permesso di lavorare sinergicamente e limpidamente con gli enti sovracomunali prima fra tutte la Regione, nel rispetto del cittadino fondano che subisce l’azione politica.

Ma alla DC non basta! Noi della DC sappiamo di poter dare molto di più. Si pensi, ad esempio, alla rete fognaria costruita a macchia di leopardo che deve assumere una certa linearità; si pensi alle zone non coperte da rete idrica; si pensi alla manutenzione dei canali di raccolta acqua piovana; si pensi alla sicurezza pubblica delle strade che vengono percorse quotidianamente dalle auto e soprattutto dai ragazzi a bordo di ciclomotori; si pensi alla carenza della segnaletica stradale verticale e orizzontale; si pensi al decoro urbano in riferimento alle aiuole che fanno da contorno agli ingressi della città; si pensi agli altri ponti di attraversamento (già catalogati e individuati) che hanno bisogno di messa in sicurezza o all’illuminazione pubblica.

Per questi motivi, la Democrazia Cristiana, in nome e per conto del capogruppo dello stesso partito Fabio IANNONE e dell’assessore ai lavori pubblici Antonio CICCARELLI, intende programmare un incontro con il sindaco Beniamino Maschietto, rappresentante della maggioranza politica che governa la città di Fondi, nel rispetto degli impegni presi in campagna elettorale, per fare il punto sulle criticità che accomunano le zone periferica della città.

L’appuntamento si terrà martedì 29 giugno, alle ore 21:00, presso il ristorante “Al Boschetto”.

Un passo alla volta, è il pensiero di Democrazia Cristiana, per affrontare e risolvere, uno dopo l’altro, tutti i problemi della città. Non sono infatti mancati i primi riconoscimenti che infondono la carica e l’energia per fare di più e fare meglio ma il cammino da percorrere è ancora lungo e in salita.

La recente concessione della Bandiera Blu, per esempio, deve spingerci ad investire con concretezza sul turismo marittimo e a creare una vera Marina di Fondi che consenta ai nostri giovani di investire nel settore. Grande lavoro, in questo senso, stanno facendo le numerose associazioni e i comitati di quartiere

In questa direzione, la DC persegue il sogno mettere in pratica i propri progetti nel rispetto del cittadino che subisce l’azione politica dei propri rappresentanti eletti lo scorso ottobre.











Ultime Notizie

To Top