Latina

Trano, inizia l’estate e già gli ospedali scoppiano, così non va e l’ASL corra ai ripari

“Con un sistema sanitario da oltre un anno completamente concentrato sulla pandemia, temevo da tempo che il consueto potenziamento dei servizi durante l’estate, quando aumentano a dismisura le presenze sul litorale pontino, non fosse stato predisposto. Avevo anche ricevuto rassicurazioni su un piano per non arrivare impreparati all’arrivo dei turisti, ma purtroppo domenica scorsa, il primo vero giorno dell’attuale stagione balneare, i miei sospetti hanno trovato tristemente conferma. Da informazioni da me raccolte l’ospedale di Fondi è andato letteralmente in tilt. Troppi gli accessi e troppo poche le forze messe in campo. Non si può proseguire così. Il rischio con il trascorrere dei giorni è troppo elevato. Chiedo dunque all’Asl di Latina, e in particolare alla direttrice generale Silvia Cavalli, di correre immediatamente ai ripari, dotando le strutture sanitarie del personale necessario a far trascorrere i mesi estivi in tranquillità e sicurezza ai residenti e ai tanti vacanzieri”. A dichiararlo Raffaele Trano (L’Alternativa C’è), membro della Commissione bilancio alla Camera.











Ultime Notizie

To Top