Latina

Pacifico, Cambiamo! con Toti: «Sospensione dei termini per adempimenti dei professionisti è provvedimento che aiuta piccoli e medi imprenditori e partite iva della provincia di Latina e non solo»

Esprime soddisfazione la Senatrice di Cambiamo! con Toti, Marinella Pacifico per l’approvazione dell”emendamento al Decreto Legge Sostegni sulla malattia dei professionisti, che riconosce 30 giorni di sospensione degli adempimenti dei professionisti e dei loro clienti in caso di impedimento connesso al Covid19. 
«Questa misura che abbiamo approvato in Senato – spiega la Pacifico – introduce, una misura che sospende i termini in caso di malattia o meglio in caso di impedimento connesso al covid19. L’emendamento malattia, permette – a decorrere dall’entrata in vigore della legge di conversione una sospensione dei termini fino a 30 giorni dei liberi professionisti in caso di sopravvenuta impossibilità per motivi connessi all’infezione da Coronavirus».
Gli adempimenti in questione sono: la trasmissione degli atti, documenti, istanze e pagamenti. Grazie a questo provvedimento il mancato adempimento da parte del professionista non comporta la decadenza della facoltà, non costituisce un inadempienza connessa alla scadenza dei termini e non si producono effetti nei confronti del professionista e del suo cliente. Prevista anche la possibilità di sospensione per il professionista che si cura a casa e che l’ufficio studi del Senato aveva segnalato sembrava potesse rimanere fuori dal momento che in precedenza non veniva menzionato nell’elenco degli impedimenti l’isolamento dei casi di documentata infezione da Sars-Cov-2, che è proprio il caso in cui si è contratto il virus e ci si sta curando a casa.
Per far scattare la sospensione è necessario un certificato medico che attesti la malattia rilasciato dalla Asl o dal medico curante. Una volta terminati i 30 giorni di sospensione al professionista restano altri 7 giorni per completare gli adempimenti rimasti in sospeso.
«Un provvedimento – conclude la senatrice di Cambiamo! con Toti – che va nella direzione indicatami anche dalle associazioni dei piccoli e medi imprenditori che ho avuto modo di incontrare in questi giorni e che lamentavano le difficoltà riscontrate in questi mesi di pandemia con tanti professionisti impossibilitati al lavoro per malattia o quarantene varie. Mi auguro che anche questo provvedimento possa in qualche modo contribuire a dare fiato alle tante partite iva e ai tanti piccoli e medi imprenditori che sono la spina dorsale dell’economia del nostro paese e dell’economia di Latina e provincia»











Le Più Lette

To Top