LA AMBIENTE

Rifiuti, Lega ”Valeriani dove era quando Zingaretti chiuse Malagrotta?”

 ”L’ex presidente della commissione Ambiente in Campidoglio e attuale assessore regionale ai Rifiuti, Massimiliano Valeriani, era cosciente che dopo la chiusura di Malagrotta, voluta da Nicola Zingaretti il 1 ottobre 2013, sarebbe andato in tilt il sistema rifiuti a Roma e nel Lazio con la mancanza di un’impiantistica alternativa? Basta con questo scaricabarile, il Presidente della Regione Lazio è stato un irresponsabile, perché avrebbe dovuto riaggiornare immediatamente il piano rifiuti. Dal canto suo, il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha continuato a sostenere il modello fallimentare di Zingaretti…”. Così, in una nota, il consigliere della Lega nel Municipio VIII di Roma Capitale, Simone Foglio.











Le Più Lette

To Top