Cisterna

Comunicato stampa del Movimento 5 Stelle

“Care concittadine e cari concittadini cisternesi,

in un momento così particolare e difficile per il nostro Paese e per il nostro territorio, come Movimento 5 Stelle Cisterna di Latina continuiamo a lavorare con impegno e umiltà per rafforzare il nostro progetto politico e per condividere, con tutte e tutti voi, quelle risposte e soluzioni concrete volte a restituire alla nostra comunità quei diritti e quei servizi, anche primari, che in questi anni chi ci ha governato ha continuato a trascurare, lasciandoli in uno stato di inefficienza o, addirittura, di totale inesistenza.

Abbiamo la volontà di perseguire con determinazione il giusto cammino, aperto e inclusivo, che serve per ridare lustro alla nostra città e promuovere la tutela dei beni comuni, e siamo altrettanto convinti che questo percorso debba avere dei punti fermi inderogabili.

Solo una progettualità politica profondamente legata alla transizione ecologica e alla sostenibilità ambientale, alla lotta contro le diseguaglianze e alla promozione del benessere sociale, nonché alla difesa della trasparenza e della legalità può dare le risposte che in tante e tanti ci chiedete a gran voce.

Per realizzarla serve una netta discontinuità con il passato ed il vecchio modo di fare politica: non siamo interessati a prendere parte a negoziazioni e accordicchi di basso profilo, ma ribadiamo la nostra disponibilità al confronto e al dialogo con quelle forze politiche e civiche che si riconoscono veramente nei temi e negli obiettivi summenzionati, che noi abbiamo sempre perseguito con serietà e impegno nel nostro operato da forza di opposizione: collaborazione, preparazione, dialogo ma anche trasparenza, correttezza e coerenza sono per noi valori fondanti e imprescindibili.

Siamo pronti a sederci intorno a un tavolo per esplorare la possibilità di una prospettiva di coalizione operando un confronto aperto e sereno, ma partendo dal presupposto che tali valori vengano effettivamente condivisi da tutti e messi al centro dello sforzo comune, a partire dalla composizione delle liste, che chiediamo siano scevre da candidati pregiudicati, specialmente per reati contro la pubblica amministrazione, o che si trovino in situazioni giudiziarie tali da pregiudicare la serenità che dovrebbe essere propria di ogni amministratore della cosa pubblica.

Allo stesso modo, e proprio per dimostrare che per noi sono sempre i temi a essere prioritari, non proporremo candidature squisitamente politiche per la carica di primo cittadino ma nomi di rappresentanti di alto profilo della società civile, che siano in linea con la progettualità e i valori fondanti della prospettiva per la quale continuiamo e continueremo a batterci, con l’auspicio che la logica della condivisione prevalga sempre, e per tutti, rispetto agli interessi di parte e alle ambizioni personali”.











Le Più Lette

To Top