LA politica

Righini FDI: su PTPR giunta Lazio esautora il consiglio

<<Dopo otto anni  di mandato l’Amministrazione Zingaretti pretende di far approvare un PTPR che non è stato mai condiviso altri che con il MIBACT. Stigmatizzo la dirigistica gestione del Presidente del Lazio, tesa a scavalcare il Consiglio Regionale al quale non è stata data possibilità di intervenire sui contenuto dell’accordo con il dicastero. Inaccettabile anche dal punto di vista tecnico la forzatura  della maggioranza PD -M5Stelle che, su un tema di così grande rilevanza sia per la tutela dell’ambiente, che per lo sviluppo dell’economia del territorio, vuole imporre un PTPR basato sulla Cartografia del 2014 e si sottomette al diktat del Ministero dei Beni Culturali, così esponendo di fatto la Regione ad infiniti contenziosi e ricorsi. In alternativa al PTPR proposto,sia come gruppo consiliare  che come Coordinamento Regionale di Fdi, con una lettera ai sindaci del territorio, che in moltissimi hanno espresso la volontà di sostenerci, abbiamo  presentato una proposta di Legge per un PTPR che tenga presente i Piani regolatori Comunali e consideri le esigenze del tessuto produttivo, che dia tempistiche certe per il rilascio delle autorizzazioni necessarie alle attività agricole, turistiche, di rigenerazione urbana.>>così in un comunicato Giancarlo Righini consigliere regionale del Lazio di Fdi.











Le Più Lette

To Top