Latina

“Open innovation” di Leonardo Valle Prima Nazionale in diretta Facebook Venerdì 11 dicembre alle ore 17:30

Il 2020 ci ha imposto di cambiare le nostre abitudini, il nostro modo di vivere e di lavorare. Abbiamo scoperto cosa significhi lavorare da remoto e abbiamo cominciato a fruire anche libri e cultura in modalità alternativa. Crediamo che nulla possa equiparare il contatto umano, ma crediamo anche nella forza del digitale per far sì che le nostre idee superino i confini del “locale”. E così, la prima presentazione nazionale di Open Innovation, l’ultimo libro che Leonardo Valle firma per LabDFG (www.labdfg.it), sarà un ibrido tra streaming e presenza, per garantire a quante più persone possibile di partecipare a quella che non è solo la presentazione di un libro, ma una vera e propria tavola rotonda da cui nasceranno le idee per il futuro. L’appuntamento è per venerdì 11 dicembre alle ore 17:30 in streaming sulle nostre pagine Facebook, al seguente link: https://www.facebook.com/events/3272889982815861

Ospiti della serata saranno l’autore Leonardo Valle, Marco Frittella, giornalista Rai, Giovanni di Giorgi, direttore editoriale di LabDFG, Sebastiano Gobbo, Amministratore F&CA, Massimo Rapetto, Presidente CDA F&CA, oltre a tanti altri ospiti collegati in remoto. Condurrà la serata il giornalista Fabio Benvenuti.

Open Innovation, in libreria dal 26 novembre, ha già scalato le classifiche dei libri di economia e finanza più venduti in Italia. Sono i dati GFK della settimana dal 23 al 29 novembre a segnalarci che Leonardo Valle si classifica sul podio dei libri più venduti, subito dopo il metodo Warren Buffet e Mariangela Pira. Un terzo posto che rende orgogliosa la LabDFG, che da subito ha creduto nella capacità dialettica di un Leonardo Valle imprenditore prestato alla scrittura.

Attraverso casi di studio e storie di successo, Valle torna a parlarci di Economia e di rivoluzione digitale, di quella quarta rivoluzione industriale che è già qui ma che in Italia fatica a decollare. Open innovation, il seguito naturale di Advanced Advisory, best-seller nella categoria economia e finanza, punta ad offrire le soluzioni e gli spunti per essere competitivi e ambiziosi sui mercati mondiali.  Soprattutto all’indomani della grande crisi da Coronavirus.

Il Libro

La Closed innovation è tramontata e con lei la Terza rivoluzione industriale. Prendiamo i cari e vecchi ombrelli, giriamoli al contrario e raccogliamo più innovazione possibile: è una pioggia di opportunità che si sta riversando in ogni spazio della nostra società. Gli strumenti che servono per essere protagonisti sono già a portata di mano, dobbiamo solo avere la voglia di usarli in un modo diverso dal passato. Abituiamoci al pensiero laterale, mettiamo in rete i saperi e attrezziamoci valorizzando innanzitutto la creatività. Con questo libro vengono svelate tutte le opportunità delle nuove tecnologie. Solo così le aziende potranno sedersi per prime al tavolo da gioco del futuro, l’unico che ci proietta oltre la crisi, quello della Open innovation.

L’autore


Leonardo Valle nasce a Crotone il 22 gennaio del 1971. Esperto internazionale di Project Management e Operations, ha ricoperto il ruolo di Manufacturing Manager presso la Koch Industries. Attualmente ricopre il ruolo di General Manager presso la Plastex s.r.l. ed è il Direttore Generale della Financial & Capital Advisor. Ha una grande esperienza del paradigma “Impresa 4.0”, ed è costantemente attivo nella divulgazione del “Proposed Standard Practice for Surveys of Research and Development”, divenuto noto come “Manuale di Frascati”, per coinvolgere più imprese possibili nei piani di sviluppo economico. 

La casa editrice

La casa editrice LabDFG si è posta sin da subito un obiettivo chiaro e ambizioso, che avesse al centro la qualità: offrire al panorama librario italiano un punto di vista nuovo, accattivante, utile alla crescita umana e professionale dei lettori. Tratteremo argomenti del mondo sportivo con la collana “Ad Maiora Semper!” e racconteremo il futuro con la collana “Manuzio’s Book”. Nella collana “ExtraLab”, invece, confluiranno tutte quelle raccolte che sono fuori da noi ma che meritano comunque uno spazio proprio.











Ultime Notizie

To Top