Pontinia

Sabato niente big-match con l’Oderzo a causa delle positività al Covid nel gruppo squadra delle venete.

L’HC Cassa Rurale Pontinia non giocherà il big-match di sabato prossimo, tra la seconda e la terza forza del campionato di serie A Beretta femminile, in programma al palazzetto dello sport Marica Bianchi di Pontinia. A causa dell’accertata positività al Covid-19 tra le fila del club veneto dell’Oderzo (Treviso), la Federazione ha disposto il rinvio a data da destinarsi del match tra Cassa Rurale Pontinia e Mechanic System Oderzo valido per l’undicesima giornata del massimo campionato italiano di pallamano femminile. Ci ha pensato il Covid-19, dunque, a spezzare il ritmo forsennato della squadra di Pontinia dopo le sei vittorie di fila a cui si aggiunge anche il pareggio con il Brixen per un totale di sette risultati utili consecutivi. «Auguro all’Oderzo di poter risolvere nella maniera migliore questa problematica e, soprattutto, di tornare presto in piena salute, questa è la cosa che conta di più adesso, poi per quanto riguarda le cose legate strettamente al campo è un peccato non poter giocare perché siamo in formissima – chiarisce il coach Giovanni Nasta – avevamo programmato con il mio collega Ciro Iengo e con Alessandro Giorgi, il preparatore fisico, di arrivare in forma in queste settimane tra la terza e la nona giornata di campionato ed eravamo riusciti a mantenere questo stato per il grandissimo impegno delle giocatrici, poi ci è andato tutto bene e con l’Oderzo sarebbe stata una bella partita perché parliamo di un avversario di livello altissimo e prima in classifica fino alla scorsa settimana». Il coach torna poi sul grande momento delle sue giocatrici. «Purtroppo non potremo giocare una partita dai mille significati, Oderzo la mia ex squadra, dove sono cresciuto per tanti anni e dove ho raccolto tante soddisfazioni, un ambiente e persone a cui sono molto legato, la nostra motivazione è a mille ma purtroppo con questo stop siamo stati costretti a rivedere tutto il programma anticipando l’immissione di diversi carichi di lavoro per ipotizzare uno stato di forma ottimale in vista del recupero che potrebbe disputarsi in una delle prossime settimane lasciate libere dagli impegni della nazionale – aggiunge il tecnico campano – Non voglio assolutamente però perdere di vista la partita del 12 dicembre prossimo che giocheremo a Erice e che ci vede molto attenti nella preparazione per affrontare un altro super avversario. Stiamo lavorando al meglio, nonostante le difficoltà, e mi sento di ringraziare le nostre ragazze che si stanno mostrando molto professionali visto che ci stanno consentendo di organizzare il tutto in modo soddisfacente. Concluderemo la settimana con una amichevole interna che è molto allenente per noi e che desta sempre un’attenzione particolare anche tra le ragazze che vedono molto positivamente questi momenti di confronto. Poi avremo un incontro con la società in un pranzo di saluto prima del meritato riposo del week end che servirà a tutti per recuperare idee e rilassare i muscoli». Il presidente Mauro Bianchi analizza la situazione. «Dobbiamo accettare lo stop imposto perché con questa situazione a livello sanitario vanno seguiti scrupolosamente i protocolli e rispettate le regole – assicura il massimo dirigente del Club di Pontinia, affiancato dal direttore sportivo Luca Geminiani – dispiace doverci fermare perché siamo in un buon momento ma colgo l’occasione per augurare all’Oderzo di poter recuperare il prima possibile le giocatrici nel migliore dei modi: quando c’è di mezzo la salute non bisogna pensare a nient’altro e mi aspetto di leggere quanto prima buone notizie arrivare dal club trevigiano, per giocare questa sfida si troverà sicuramente il tempo».
 














Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2020 La Notizia Pontina

To Top