Latina

Ennesimo arresto per spaccio nel Quartiere “Nicolosi”. Questa volta nella “rete” cade un “millennial”

Deve aver pensato che confezionare in casa propria e vendere il “fumo” potesse essere una valida alternativa alla crisi occupazionale C.F., classe 2000 e vent’anni ancora da compiere.

Tuttavia, nel primo pomeriggio di oggi, a suonare alla porta della sua abitazione, il giovane ha trovato gli agenti della Volante, giunti fino a lui a seguito di una minuziosa attività investigativa.

Certamente sorpreso, C.F. non ha avuto il tempo di disfarsi dei quasi 62 grammi di stupefacente occultato maldestramente in una scatola sul balcone di casa, né ha saputo fornire una valida spiegazione che giustificasse il possesso di denaro contante pari ad euro 2.080, in banconote di vario taglio, posto sotto sequestro e ritenuto il frutto dell’illecito traffico. A completare il quadro, un bilancino elettronico di precisione, un paio di forbici e materiale per il confezionamento dello stupefacente, tutto debitamente repertato e sequestrato dagli agenti. Tutti elementi, questi, che fanno comprendere quanto l’attività illecita fosse certamente “ben avviata” e tutt’altro che estemporanea.

Al termine delle operazioni, il giovane, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si svolgerà nella mattinata di domani presso il Tribunale di Latina, così come disposto dal Pubblico Ministero di turno.

Latina, 3 novembre 2020

Il Responsabile dell’Ufficio Stampa  











Ultime Notizie

To Top