Cisterna

Fdi Cisterna: un partito spaccato, continua lo scontro

“Non era nostra intenzione continuare la querelle con l’ex vicesindaco Sambucci, perchè francamente non ne vale la pena neanche dedicarci più di qualche battuta su una tastiera, però alcune precisazioni è nostro dovere farle. Ribadiamo Nostro perchè a differenza del semplice cittadino Sambucci che nell’ultimo comunicato parla esclusivamente a suo nome, noi siamo una squadra e possiamo permetterci il vezzo di parlare con nostri nomi e cognomi di fronte la città, senza utilizzare il partito come sgabello o megafono. Il partito non è un contenitore personale, e non esiste nessuna regola della politica per il quale un esponente all’insaputa del gruppo va a stringere accordi col partito che fino a ieri lo avrebbe voluto politicamente finito. Esponenti che ti hanno difeso dalle innumerevoli gaffes non possono essere disconosciuti improvvisamente; documenti a cui si è apposta una firma non possono mutare nel giro di qualche ora. Nella politica, così come nella vita, esiste dignità e rispetto verso i compagni di squadra, doti che Sambucci sembra non possedere. A noi piuttosto che gli accordi sottobanco legati chissà a quale logica, appassionano i problemi della città, il grave momento che tutti insieme dovremmo scongiurare, pertanto d’ora in poi ci risparmieremo da ogni altra discussione sterile, se non all’interno delle sedi opportune. Dimentica l’ormai ex vicesindaco che i personaggi che oggi attacca hanno ruoli all’interno del partito (vedi dirigente provinciale), e persone che all’interno della lista hanno raccolto consensi senza il quale il suddetto non avrebbe mai potuto occupare la poltrona; poltrona a cui ha dedicato numerose figuracce, tant’è che facciamo sommessamente i complimenti al vero autore che si è prestato alla scrittura del “suo” articolo, poichè dallo stesso Sambucci siamo abituati a ben altre gaffes. Tali articoli che screditano personalmente e non politicamente, ci ricordano quelli che venivano fatti dai componenti della passata amministrazione per screditare chi risultasse scomodo, ma sappiamo tutti come andò a finire”.


Agostini Federica, Ceri Alberto, Iazzetta Luigi, Mazzoli Marco, Squicquaro Marco















Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2020 La Notizia Pontina

To Top