Cisterna

Aspal : “Vendemmia 2020 positiva come qualità, ma il prezzo delle uve , come sempre molto incerto

“La vendemmia appena terminata, secondo il direttivo dell’aspal, è stata positiva , anche se rispetto allo scorso anno, le quantità sono state inferiori di almeno il 20% rispetto allo scorso anno, per effetto soprattutto delle calamità naturali che ci sono state durante l’ annata.  Tuttavia,  la gradazione zuccherina molto alta delle nostre uve , ha garantito un prodotto di alta qualità. Purtroppo però, questa qualità non ci ha garantito al momento , nessuna garanzia sul prezzo. Il protrarsi della situazione di emergenza sanitaria, sicuramente non ci aiuta, ma tutto ciò è anche dovuto alla mancanza di un prezzo minimo garantito alla base, che la nostra associazione chiede da anni. Nessuno ha capito che l’ agricoltore resta l’ anello debole di tutta la catena agroalimentare, ma anche quello più importante. Se non saranno introdotti degli strumenti , che possano tutelare il prezzo dei prodotti agricoli al campo, saremo destinati a soccombere. Perché le commissioni uniche nazionali non vengono mai interpellate, per svolgere la loro funzione di controllo e determinazione dei prezzi?”















Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2020 La Notizia Pontina

To Top