Pontinia

HC Cassa Rurale Pontinia costringe il Brixen al pareggio. Bianchi: «Il primo punto nella massima serie dopo 14 anni, ma potevamo centrare anche la vittoria»

L’HC Cassa Rurale Pontinia conquista il primo punto della stagione nel campionato di pallamano di serie A Beretta femminile, il massimo torneo nazionale. La neopromossa formazione del presidente Mauro Bianchi ha pareggiato 23-23 con il Brixen Sudtirol, una delle squadre che parte con i favori del pronostico per giocarsi lo scudetto: si tratta del primo punto in serie A dopo ben 14 anni, contro un avversario di livello altissimo. «Sono molto felice per questo risultato positivo, ci tengo a ringraziare le giocatrici e lo staff per quello che hanno dimostrato oggi, inoltre si tratta di un primo storico punto nella massima serie e questo ci dà un grande entusiasmo – chiarisce il presidente – allo stesso tempo sono anche un po’ dispiaciuto perché abbiamo rischiato di centrare il bersaglio grosso e le nostre avversarie ci hanno recuperato in extremis». Tutto s’è deciso negli ultimi 45 secondi con il Pontinia avanti di un gol, il time-out chiamato da coach Nasta per organizzare la strategia e poi il pareggio di Babbo che ha fatto esplodere di gioia il Brixen.

«Proprio l’esultanza delle nostre avversarie è il segno che abbiamo ottenuto un risultato importante, alla luce di com’è andata la partita mi verrebbe da dire che è un punto perso anche per come è andata la partita, ma chiaramente pensandoci bene posso dire che è un punto molto importante per noi – ha ammesso coach Nasta – Put e Squizziato? Sono due nuovi innesti che ci danno fisicità e qualità, piano piano cresceremo tutte insieme e diventeremo più squadra. Gli ultimi 45 secondi? Ho chiamato il time-out per dire alle ragazze di guardare il cronometro e di non andare al tiro a meno che non ci fosse stata una situazione molto favorevole per noi. Devo ancora riguardare il video ma chiamare uno sfondamento a 8 secondi dalla fine è dura, mi metto anche nei panni degli arbitri ma a meno che non si è proprio sicuri bisogna stare attenti a fischiarlo perché si compromette tutto. Abbiamo subito il passivo dall’inizio della partita e non siamo stati capaci di dare segnali di un attacco più convinto e poi e alla fine siamo stati penalizzati».

La partita è stata molto divertente e incerta fino alla fine. Il Pontinia parte forte (2-0) poi il Brixen alza la voce con Ghilardi (2-2) poi il match diventa infuocato e non c’è un attimo di sosta (3-5, 5-6 e 7-9) con Barbosu e compagne che trovano difficoltà con la difesa della formazione ospite ma che riescono sempre a restare nella partita senza scomporsi troppo: sul 9-11 il gol di Conte fa rialzare ancora la testa al Pontinia che poi piazza un break fino all’11-11. L’aggancio è completato e la partita s’infiamma ancora fino al 12-12 con il quale le squadre vanno negli spogliatoi per l’intervallo.

In avvio di secondo tempo il Pontinia scendere è focalizzato e ancora più consapevole dei propri mezzi, così dal 12-12 al 16-13 è un’autentica fiammata della formazione guidata da coach Nasta che trova varchi nella difesa del Brixen e con Bordon riesce a neutralizzare i tiri avversari. Bernabei intercetta e riparte a razzo siglando il 18-15 a metà della ripresa e Bassanese insacca dall’ala con un pallonetto delizioso (19-16). Il Brixen risponde e ricuce sul 20-20 quando mancano otto minuti al termine della partita e al 24’ Barbosu realizza il rigore del 21-20 ma il Brixen pareggia ancora (22-22). Negli ultimi cinque minuti succede di tutto: Squizziato realizza il rigore dell’ennesimo vantaggio del Pontinia (22-21), a due minuti dalla fine Bassanese (sempre da rigore) schianta sul palo il possibile 23-21, poi ci pensa Barbosu (23-21) sempre su rigore ma il Brixen accorcia (23-22) così Nasta a 45’’ dalla fine interrompe il gioco con un time-out. Si torna in campo e il Pontinia non riesce a tenere il vantaggio e Babbo pareggia all’ultimo secondo sfruttando un contropiede. Finisce 23-23 e il Pontinia guadagna il primo punto della stagione contro un avversario fortissimo.















Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2020 La Notizia Pontina

To Top