Cisterna

Moria del kiwi: audizione in commissione regionale all’agricoltura

Urgenza di fondi per la ricerca e per chi effettuerà operazioni di reimpianto

Si è tenuta venerdì pomeriggio, convocata dall’Assessore all’Agricoltura del Comune di Cisterna di Latina  Vittorio Sambucci, la riunione dell’Osservatorio Permanente Tutela e Valorizzazione del Kiwi.

Tema dell’incontro è stato la verifica delle superfici coltivate danneggiate dalla moria del kiwi e lo stato delle iniziative messe in atto dalla Regione Lazio a seguito dell’appello inoltrato il 29 agosto scorso.

Alla riunione hanno preso parte i rappresentanti di Confagricoltura, Coldiretti, Cia, Aspal, Fagrim delle maggiori organizzazioni dei produttori, delle amministrazioni comunali, oltre che di Cisterna di Latina, di Velletri, Aprilia e Sermoneta.

Presente anche il consigliere regionale Giancarlo Righini mentre, assente per impegni, l’assessore regionale all’agricoltura Enrica Onorati ha confermato il suo pieno interessamento sulla questione.

L’Assessore Sambucci ha ribadito che la crisi in atto investe, a livello non solo locale ma anche regionale e nazionale, molti produttori agricoli e un vasto indotto, con conseguenti risvolti economici e sociali. Basti pensare che il kiwi è per la provincia pontina una risorsa economica primaria con 4 milioni di quintali di frutto prodotto per un volume d’affari che, l’anno passato, ha superato i 500 milioni di euro.

La moria dell’apparato radicale interessa ormai dal 15 al 30% delle superfici ed è in forte crescita e purtroppo non giungono notizie confortanti dalla ricerca scientifica finora condotta nel nord d’Italia (Veneto, Piemonte, Emilia Romagna).

Nel corso dell’incontro è emersa la necessità di avviare al più presto un’azione di ricerca che coinvolga, insieme alla Regione, i primari istituti scientifici e veda la co-partecipazione delle imprese. E’ altresì necessaria l’istituzionale di un “tavolo” di coordinamento nazionale e l’eliminazione delle distinzioni rigide tra PAC OCM e PSR. La problematica, inoltre, non si limita al solo kiwi ‘giallo’ ma investe anche quello ‘verde’, e la diffusione della ‘cimice asiatica’ sta diventando importante anche per le coltivazioni laziali.

Sul fronte istituzionale, Sambucci ha comunicato come l’Assessore Onorati abbia convocato le organizzazioni sindacali del settore per un incontro il 15 settembre prossimo, mentre il 22 settembre si terrà un’audizione del Comune di Cisterna presso la Commissione Regionale Agricoltura e Ambiente.

«Siamo riusciti ad essere parte integrante della prossima commissione regionale all’Agricoltura e Attività Produttive – ha commentato l’assessore Sambucci -. In quella sede, unitamente al servizio fitopatologico regionale, alle confederazioni agricole e all’assessore regionale Onorati, daremo discussione delle iniziative da intraprendere vista l’urgenza del fenomeno che si sta verificando. L’augurio è di giungere alle soluzioni proposte quali l’istituzione, anche nel Lazio, di un fondo per la ricerca e lo stazionamento di fondi nel nuovo PSR da dedicare alle aziende colpite che effettueranno operazioni di reimpianto».















Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2020 La Notizia Pontina

To Top