Cisterna

Cisterna Ambiente: “Regione Lazio autorizzi impianti alternativi”

“La Cisterna Ambiente S.p.A. sta incontrando notevoli difficoltà nel servizio di smaltimento del rifiuto indifferenziato a causa della chiusura prolungata della Rida Ambiente, presumibilmente fino al 6 luglio.

Al fine di evitare l’accumularsi del rifiuto nella città la società sta cercando di utilizzare al limite il centro raccolta causando alcuni disagi.

L’invito ai cittadini di massimizzare i flussi di rifiuti a recupero da subito, così da scongiurare l’insorgere di situazioni di emergenza sanitaria correlata anche alla particolare stagione associata a temperature elevate.

La Cisterna Ambiente ed il Comune di Cisterna hanno interessato la Regione Lazio chiedendo di intervenire in via emergenziale autorizzando impianti alternativi proprio per evitare che il caldo estivo aumenti il disagio fino all’emergenza sanitaria.

Per questo periodo saranno limitati gli accessi all’Ecocentro per lo smaltimento dei rifiuti ed annullate le consegne degli scarrabili per i servizi a domicilio confidando che le Istituzioni e gli impianti di conferimento consentano un rapido ritorno alla normalità”.











Ultime Notizie

To Top