Sabaudia

Alle ore 10.30, di ieri domenica 19 aprile, la mamma di una ragazza minorenne di Sabaudia, informava la locale stazione carabinieri che, la propria figlia, da circa tre ore si era allontanata dalla propria abitazione sita fuori dal centro abitato, in una zona rurale del comune. Immediatamente, i carabinieri, diramavano le ricerche sul territorio cominciando a perlustrare l’area interessata e tramite la Prefettura di Latina veniva attivato il piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse.  Nelle ore successive, le intense ricerche effettuate dal personale della stazione carabinieri di Sabaudia, dei vigili del fuoco di Latina e Terracina con l’ausilio anche dell’elicottero della Protezione Civile e dell’associazione nazionale carabinieri di Sabaudia, nonchè mediante l’unità cinofila specializzata della Polizia di Stato, hanno consentito di ritrovare la giovane che, avendo smarrito l’orientamento, aveva trovato riparo sotto un albero nei pressi di un bosco a circa 3 km dal punto dell’allontanamento. La giovane, in buono stato di salute, dopo essere stata visitata, ha potuto così fare rientro presso la propria abitazione e riabbracciare i propri familiari i quali, unitamente a parenti ed amici, avevano anch’essi preso parte alle ricerche.











Ultime Notizie

To Top