Formia

Stagione Balneare 2020

In questa delicata fase emergenziale da Coronavirus è il caso di mettere in atto tutte quelle azioni propedeutiche che possano far trovare pronta la città al momento della fuoriuscita da tale fase o parziale rientro alla normalità.

Per questo motivo, in data 31.03.2020 l’Amministrazione comunale, nonostante l’attuale stato emergenziale Covid – tra le altre attività in essere – ha ritenuto opportuno programmare e attivare ogni utile iniziativa idonea a garantire che la stagione balneare 2020, quando vedrà l’auspicato avvio, si possa svolgere senza dovere scontare ulteriori ritardi e/o disservizi. Tutto ciò è stato anche anticipato ai capigruppo di minoranza, che ritengo ringraziare per la condivisione dell’intendimento, oltremodo importante per questa particolare fase che la comunità formiana sta affrontando.

La Giunta comunale, pertanto, ha formulato agli Uffici demaniali del Settore “Urbanistica e Gestione del territorio” i dovuti indirizzi sia per il “Servizio di assistenza e salvamento a mare”sia per il “Reperimento di aree private per l’esercizio di parcheggio autovetture a carattere stagionale”, in linea con quanto operato nelle precedenti annualità.

Ciò allo scopo di consentire ai medesimi Uffici di avviare anticipatamente le attività conseguenti, proprio per accelerare – quando terminerà la perdurante fase emergenziale – la ripresa di tutte le attività mediante l’approntamento, sia da parte del pubblico che del privato, delle relative procedure e azioni necessarie per i servizi di cui la città avrà bisogno per sostenere e rilanciare le attività turistiche oltre che per consentire all’Amministrazione di:

–                    assicurare, nelle spiagge libere del proprio territorio, un adeguato servizio di vigilanza balneare con la presenza di bagnini di salvataggio, conformemente a quanto previsto dalla vigente norme statali, regionali e regolamentari locali in materia; 

–                    ridurre i disagi ai residenti e ai turisti a causa degli eventuali – e quest’anno quantomai auspicati – fenomeni di traffico urbano derivante dai flussi di visitatori stanziali o passanti, implementando gli spazi deputati alla sosta mediante l’autorizzazione all’utilizzo temporaneo, per non oltre 90 giorni, di eventuali aree idonee allo scopo, nella zona della città compresa tra la costa e la linea ferroviaria Roma-Napoli.

Sarà cura degli Uffici incaricati individuare tempi e modalità maggiormente idonee a consentire l’espletamento di tutte le necessarie attività sia da parte dei medesimi che da parte dei privati e degli operatori interessati, nel rispetto della dovuta massima trasparenza dell’azione amministrativa e della più ampia partecipazione nonché nel rispetto delle limitazioni e disposizioni vigenti in tema emergenziale Covid 19.

I termini delle manifestazioni d’interesse e partecipazione ai bandi saranno ufficializzati mediante Avvisi Pubblici, non appena le condizioni emergenziali lo consentiranno, ma sono anticipati appositamente con il presente comunicato, proprio per consentire agli operatori ed ai cittadini interessati di organizzarsi in tempo e anticipare tutte quelle attività necessarie propedeutiche alla presentazione della documentazione.

L’Assessore all’Urbanistica Patrimonio e Demanio Marittimo – ing.Paolo Mazza















Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2020 La Notizia Pontina

To Top