bassiano

Coronavirus: due casi a Bassiano, il messaggio del sindaco Guidi

Nella giornata di oggi si sono registrati due casi di Covid-19 nella città di Bassiano, il sindaco Domenico Guidi invia un messaggio ai cittadini tramite la sua pagina Facebook:

“ANDRA’ TUTTO BENE
In questo momento tanto difficile per il nostro Paese Italia, anche la nostra comunità è stata toccata dal COVID-19. Ce lo aspettavamo, non potevamo pensare di rimanerne indenni.
Due nostri concittadini sono stati raggiunti dal Virus e sono attualmente sottoposti alle cure sanitarie secondo i protocolli stabiliti dal Governo d’intesa con il Servizio Sanitario Nazionale. Sono in buone mani e non dobbiamo temere il peggio.
Oggi, ancora di più, dobbiamo TUTTI osservare le disposizioni che ci impartisce il Governo per fare in modo di contenere l’epidemia e di non peggiorare ulteriormente le condizioni e le situazioni in cui si trova tutto il sistema paese, a cominciare dagli ospedali e tutti i servizi che inevitabilmente sono attuati per contenere e curare l’emergenza.
Vi invito, pertanto, a non uscire di casa se non per le cose strettamente necessarie ed indispensabili, come fare la spesa dei generi alimentari.
Osservare tutte le disposizioni che ci vengono dal Governo e dagli Organi preposti serve a mettere fine a questa situazione di disagio per tutti. Qualche sacrificio da parte di tutti per un periodo di tempo servirà ad uscire TUTTI dalla situazione di emergenza. Perché è evidente che non possiamo pensare che il Virus colpirà qualcun altro e noi no!
Rimaniamo a casa, evitiamo i contatti, chiamiamo il medico o la ASL ai numeri che tutti ormai conosciamo in caso di malattia, non rechiamoci allo studio medico o ai Pronto Soccorso.
Sono regole semplici e forse dure, ma le uniche efficaci a combattere il virus.
Voglio ringraziare tutto il personale sanitario, i medici, gli infermieri, gli assistenti, i volontari, la protezione civile, i trasportatori e i commercianti, e tutti quanti in questo momento stanno sopportando turni massacranti per consentire a tutti noi di sconfiggere l’epidemia.
Per tutti loro abbiamo un dovere morale e civile di rispettare strettamente le misure impartite.
Tutti insieme ce la faremo ed usciremo dalla situazione di emergenza, riusciremo a tornare come prima e più forti di prima. Porteremo il nostro paese, più bello di prima, a livelli di eccellenza e di orgoglio come esso merita.
La nostra comunità è forte, lo è sempre stata, e lo sarà ancor di più in questo momento difficilissimo. Uniti, insieme, dove ognuno non mancherà di fare la sua parte, anche semplicemente restando a casa.
Esprimo a nome mio e di tutta la comunità un grande augurio di pronta guarigione ai nostri concittadini.
ANDRA’ TUTTO BENE”











Ultime Notizie

To Top