Cisterna

Gioco di squadra, gioco vincente. Eurobasket trionfa a Scafati

Seconda vittoria in trasferta per Eurobasket che al PalaMangano vince su Givova Scafati grazie ad una difesa rocciosa ed un primo quarto di gioco nel quale riesce a doppiare i padroni di casa 11 – 22.

La squadra di coach Perdichizzi, così come la Zeus Energy Group Rieti la scorsa settimana, cercava contro Eurobasket la vittoria che avrebbe potuto consegnare loro la quarta consecutiva, ma ad uscirne vincente è stata anche stavolta Eurobasket che mette così in fila due vittorie importantissime che le permettono di raggiungere quota quattordici punti in campionato portandosi a sole quattro lunghezze da Latina, prossima avversaria nell’incontro infrasettimanale di mercoledì 5 Febbraio al Palasport Cisterna di Latina.

La partita non poteva non iniziare con il toccante ricordo di Kobe Bryant, stella dei Los Angeles Lakers morto la scorsa settimana in un tragico incidente con il suo elicottero.

Il primo quarto di gioco risulterà fondamentale per i capitolini. Maganza apre il tabellino con due punti messi a referto dopo 3’:21” di gioco. Fin li polveri bagnate per entrambe le formazioni. Poi Scafati cerca di portare la partita dalla sua andando a condurre con una tripla di Rossato che mette avanti i padroni di casa. Allunga Stephens che mette dentro dall’area ma dopo dieci secondi Viglianisi infila la tripla del pareggio. Da li parte un botta e risposta che però si fermerà a 6’:38” di gioco con il tiro dall’area di Frazier che porta Scafati avanti su Eurobasket con il punteggio di 11 – 7. Givova Scafati non troverà più il canestro mentre Eurobasket infliggerà ai padroni di casa un pesantissimo 15-0 di parziale chiuso dal tiro di Fanti sullo scadere del quarto di gioco.

Nella seconda frazione di gioco Eurobasket subisce il rientro di Scafati che ritorna in partita grazie ad un tiro dal cerchio di Lupusor che riduce lo il passivo dei padroni di casa a -2, ma la difesa dei capitolini tiene botta e la ritrovata azione offensiva consente alla squadra di Maffezzoli di vedere nuovamente il vantaggio salire in doppia cifra. Sono due tiri a cronometro fermo di Marco Maganza quelli che mettono EBK di nuovo a +11 sui padroni di casa. Si va al riposo sul punteggio di 34-38.

I due quarti finali si concludono con un sostanziale equilibrio tra le due squadre testimoniato anche dal referto che recita 18-18 e 16-16 negli ultimi due parziali. Eurobasket vince meritatamente una partita che porta ossigeno e morale in vista del prossimo incontro con Latina.

L’analisi di coach Maffezzoli: Ovviamente siamo molto contenti. Per noi, come per tutti in questo momento della stagione, le partite valgono doppio. Per noi trovare un po’ di continuità in termini di risultati dopo l’importante e difficile vittoria casalinga con Rieti gli errori era veramente quello che c’eravamo imposti. Tenere Scafati che è una squadra di indubbio talento offensivo, soprattutto in casa dove è stata capace durante la stagione di prestazioni balistiche veramente importanti, dimostra con che atteggiamento e con che impegno la mia squadra ha giocato. Tenerli a 68 punti la squadra come Scafati….Devo fare veramente i complimenti alla mia squadra. La ruggine delle incertezze della classifica ci porta da una partita che potevamo chiudere prima, ad una partita riaperta con grossi demeriti nostri e meriti di Scafati ovviamente. Però penso che nessuno possa dire che abbiamo rubato qualcosa oggi. Siamo stati avanti per 33 minuti, abbiamo giocato una partita solida, abbiamo preso sedici rimbalzi in più di Scafati quindi penso che anche nelle piccole cose abbiamo dimostrato di voler vincere questa partita”

Givova Scafati – Eurobasket Roma 68-72 (11-22, 23-16, 18-18, 16-16)

Givova Scafati: Nicholas Crow 15 (0/3, 5/9), Riccardo Rossato 13 (2/3, 3/6), J.j. Frazier 13 (1/5, 1/5), Deshawn Stephens 10 (5/8, 0/0), Ion Lupusor 7 (2/4, 1/5), Marco Portannese 6 (1/1, 1/2), Claudio Tommasini 2 (1/6, 0/1), Abdel pierre Fall 2 (1/2, 0/0), Nikola Markovic 0 (0/0, 0/0), Luigi Spera 0 (0/0, 0/0), Daniele Robustelli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 16 – Rimbalzi: 21 7 + 14 (Deshawn Stephens 6) – Assist: 15 (J.j. Frazier 5)

Eurobasket RomaSteve Taylor jr 18 (5/8, 2/5), Marco Maganza 12 (5/5, 0/0), Eugenio Fanti 11 (3/4, 1/3), Rain Veideman 9 (2/4, 1/5), Alexander Cicchetti 8 (4/5, 0/0), Alessandro Amici 6 (0/3, 2/5), Kenneth Viglianisi 3 (0/1, 1/3), Antonio Sabatino 3 (0/0, 1/2), Matteo Graziani 2 (1/2, 0/1), Giovanni Fattori 0 (0/1, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 14 – Rimbalzi: 39 11 + 28 (Steve Taylor jr 14) – Assist: 15 (Rain VeidemanAlessandro Amici 5)











Le Più Lette

To Top