Cisterna

Studenti del Ramadù al lavoro per disegnare la mappa dei tesori

4 progetti per la valorizzazione e promozione di Tres Tabernae e Palazzo Caetani

Sono stati il complesso monumentale di Palazzo Caetani e il sito archeologico di Tres Tabernae al centro di quattro progetti di studio elaborati da altrettanti gruppi di studenti del Campus dei Licei “Massimiliano Ramadù” nell’ambito del PON “Potenziamento dell’Educazione al patrimonio artistico, culturale e paesaggistico” finanziato dalla Comunità Europea.
In totale una settantina gli studenti che hanno svolto un percorso formativo extrascolastico di 30 ore e che nei giorni scorsi, all’interno della Biblioteca dell’istituto di via Rimini, hanno esposto i risultati dei loro lavori:
“Cisterna e il suo territorio” curato dalla professoressa Santinelli con le classi 4A classico e 4B linguistico,  
“Ricostruire la storia” curato dalla professoressa Califano con le classi 5A e 5B scientifico, “I care museo civico e pinacoteca di Cisterna” curato dalle professoresse Chiominto e Cupiccia con le classi 3A classico, “Diventare scienziati della conservazione” curato dalla professoressa Petracca con le classi 4A, 4B e 4D scientifico.
Si va dal sito internet multilingue sull’area archeologica Tres Tabernae, allo studio microclimatico della Sala Zuccari, dallo studio e riproduzione digitale e fisica in 3D di Palazzo Caetani,  alla realizzazione di pannelli informativi e multimediali per la pinacoteca e museo del buttero
Alla presentazione erano presenti la dirigente scolastica Anna Totaro, il vice sindaco Vittorio Sambucci, il delegato al Turismo e valorizzazione dei beni culturali Mauro Contarino, oltre ai docenti, studenti e consulenti che hanno partecipato alla realizzazione dei progetti, ed altro pubblico.
“Sono progetti validi non solo dal punto di vista didattico ma anche per la conoscenza, valorizzazione e promozione del territorio locale – ha detto la dirigente Totaro – e anche come possibili settori di impiego futuro. Mi auguro che possano proseguire nel tempo e che magari abbiamo una valenza anche all’esterno dell’ambito scolastico”.
“Rivolgo un plauso all’istituto nelle persone del dirigente, dei docenti e degli studenti sia per la scelta dei temi, sia per i risultati – ha commentato il vice sindaco Sambucci -. Riteniamo molto importante la collaborazione con la scuola e daremo spazio a questi progetti sia all’interno di Palazzo Caetani che dei nostri canali di comunicazione confermando la disponibilità anche per i prossimi anni”.
“Conoscere il proprio territorio aiuta ad amarlo e a tutelarlo soprattutto dagli atti vandalici che troppo volte lo danneggiano – ha aggiunto Contarino -. Invito pertanto la scuola ad essere protagonista fuori dall’istituto proponendo e realizzando uno degli itinerari della prossima edizione di “Cisterna delle Meraviglie”.













Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2020 La Notizia Pontina

To Top