LA news

Serata di solidarietà promossa dalla Cisl

Oggi martedì 17 dicembre alle ore 17.45, presso il Supercinema di Latina la Cisl organizza una serata di solidarietà per raccogliere fondi a favore dell’Istituto “Effetà Paolo VI” di Betlemme . Una Scuola, questa, specializzata nella rieducazione audiofonetica dei bambini audiolesi residenti nei Territori Palestinesi, fortemente voluta da Papa Montini dopo il suo viaggio in Terrasante del 1964.

Da allora sono stati centinaia gli alunni, di varie religione e di diverse zone della Palestina, che hanno frequentato quella scuola dove non si ricorre alla lingua dei segni ma si intraprende un cammino ben più complesso, che parte dalla lettura labiale con  lezioni in aula che si affiancano alle sedute di logopedia. A turno, poi, ogni studente ha un incontro di un’ora a tu-per-tu con la “voce” della sua tutor. Un metodo diverso, decisamente più inclusivo che ha portato risultati importantissimi, ma che richiede costi non indifferenti, problema questo che ogni anno incombe sulla struttura che non ha finanziamenti statali, ma si regge sulle donazioni esterne.

“Abbiamo conosciuto “Effetà Paolo VI” durante un recente pellegrinaggio in Terra Santa” commenta Roberto Cecere Segretario Generale della Cisl di Latina” e siamo rimasti colpiti dal grande lavoro che viene giornalmente svolto dagli operatori del centro a favore di ragazzi e ragazze  provenienti  da periferie poverissime  che, se non supportati adeguatamente, rischierebbero di diventare totalmente emarginati in una società come quella palestinese che, di suo, ha già problemi rilevantissimi. Abbiamo quindi deciso di fare la nostra piccola parte supportando, per quel che possiamo, la struttura”

Ma per questo gesto di solidarietà la Cisl non si è fermata alla solita raccolta fondi, ma ha voluto creare una Serata di Solidarietà legandola alla proiezione di un film decisamente fuori dagli schemi che ha come interprete principale una figura importante come quella di papa Bergoglio.

Oggi quindi si assisterà alla proiezione di “Papa Francesco Un uomo di Parola”, un documentario dove il Santo Padre, attraverso immagini di repertorio che lo riprendono durante i suoi viaggi e i suoi incontri con persone provenienti da tutto il mondo, affronta con molta semplicità ma estrema chiarezza, temi quali povertà e ingiustizia sociale,  ecologia e immigrazione, dolore.

La proiezione sarà gratuita, si chiede solo di confermare la presenza contattando il numero telefonico della Cisl 0773480000 o l’email ust.latina@cisl.it

Commenta Roberto Cecere” In un momento storico come quello che stiamo attraversando dove tutto viene messo in discussione, e nulla sembra più certo, pensiamo sia importante   fermarsi ad ascoltare  affermazioni di buonsenso come quelle che emergono dal film, che, in tempi come i nostri, risultano quasi rivoluzionarie.

Come persone, come operatori sindacali della Cisl facciamo convintamente nostre le parole di Papa Bergoglio contenute nel messaggio per la prossima Giornata mondiale della pace  in programma il 1° gennaio sul tema La pace come cammino di speranza: dialogo, riconciliazione e conversione ecologica: “Il mondo non ha bisogno di parole vuote, ma di testimoni convinti, di artigiani della pace aperti al dialogo senza esclusioni né manipolazioni, perché la volontà politica va sempre rinvigorita, per aprire nuovi processi che riconcilino e uniscono persone e comunità”.











Ultime Notizie

To Top