Latina

Corden: incontro Unindustria tra azienda e sindacati

“Nell’incontro di oggi presso Unindustria con l’azienda, le organizzazioni sindacali e la rsu di stabilimento è emerso quanto segue:
1) Bms: è stata confermata la riduzione dei volumi e il completo disinteresse per la produzione di ANTIBIOTICI dal 31/01/2022.
Ad oggi però resta ancora una questione aperta.
2) Cessione ramo di azienda: avverrà attraverso bando pubblico e per dare seguito alla cessione del business inerente la piattaforma ecologica saranno fondamentali l’approvazione dell’omologa, l’accordo sindacale e l’ottenimento delle autorizzazioni regionali. Ad oggi la società che potrebbe acquisire partirebbe con 29 persone delle quali attualmente dieci di queste sono tra gli esuberi Corden. Abbiamo ribadito l’importanza di riassorbire il maggior numero di esuberi all’interno di questa area sottolineando come la regione dovrà avere un ruolo cruciale in termini di riqualificazione e formazione delle risorse.
3) Incentivo volontario: il termine per l’incentivo all’esodo è stato prorogato al 24/01/2020.

Come organizzazioni sindacali abbiamo chiesto all’azienda se ci fossero le condizioni per la proroga della CIGS.
A tal proposito l’azienda ha risposto che la possibilità è legata ad una CIGS che non preveda una rotazione obbligatoria. Ma le organizzazioni sindacali hanno tenuto a precisare che se ci sarà la cassa ci dovrà essere la rotazione.
È stato richiesto un aggiornamento sull’evoluzione delle esternalizzazioni e l’azienda ha comunicato che rispetto alla situazione in essere si sono aggiunte le risorse del payroll e del finance.
Poiché sono stati confermati i 125 esuberi come strutturali l’azienda ha ribadito che l’abbassamento del costo
del lavoro resta un dato fondamentale per il proseguo e sebbene al momento non si è entrati nel merito di una trattativa ha comunque reso noto che la quattordicesima, congelata nell’accordo dell’anno scorso, ha un valore economico in termini di costo del lavoro che si può tradurre in 20/25 esuberi.
Ci incontreremo nuovamente in un’industria il 30/12/2019 alle ore 11:00″
La Rsu











Ultime Notizie

To Top