Latina

Stato di agitazione sindacale – Lealtà e buona fede, l’Ente risponde con i fatti rimanendo sempre aperto al dialogo

A margine dei recenti articoli giornalistici e comunicati sindacali, questa Amministrazione, francamente basita dalle illazioni circa la presunta volontà di sottrarsi agli impegni assunti in sede di conciliazione prefettizia sulla questione delle Progressioni Economiche Orizzontali, comunica che l’iter programmato per rispettare la data del 31.12.2019 per la chiusura della procedura è regolarmente in corso.

Tale regolare svolgimento, peraltro, era già noto alle OOSS, destinatarie di una nota di riscontro in data 27 novembre. E infatti, come da cronoprogramma, la Giunta ha approvato in data 28.11.2019 la proposta che consentirà di predisporre gli atti dirigenziali e definire la procedura entro il 31.12.2019 come da accordi presi.

Circa la revisione del Piano di fabbisogni nella parte riguardante la modifica apportata con l’eliminazione della riserva al personale interno (50%) nei concorsi banditi (n.1 cat.D e n.1 cat.B3 e quindi solo n.2 posti complessivamente riservati agli interni) si precisa che, a seguito delle novità introdotte dalla L.128/2019, l’utilizzabilità delle graduatorie delle procedure concorsuali bandite successivamente alla data di entrata in vigore della legge di bilancio 2019, è ammessa esclusivamente per la copertura dei posti messi a concorso.

Tale disposizione di legge, se non preclude, limita fortemente gli scorrimenti successivi delle graduatorie, per cui la riserva al personale interno, sarebbe risultato un vano e sterile strumento di progressione e valorizzazione del personale.

D’altra parte, risulta più conveniente per il personale attivare le opportunità previste dalla Legge Madia per la progressione verticale del personale interno, precisando che ciò sarà possibile a seguito della definizione delle procedure a suo tempo sospese (prevista per fine anno).

Infine, relativamente alla contrattazione decentrata, si informa che, dopo la presentazione da parte dell’ufficio nel marzo 2019 di una bozza preliminare, è stato anche costituito un gruppo di lavoro che, dopo numerosi incontri, ha predisposto in data 27.11.2019 la definitiva proposta dell’Amministrazione, oggetto di contrattazione al tavolo sindacale convocato per il prossimo 5.12.2019

L’Assessore Briganti: «L’Amministrazione ha dato prova di operare con serietà  nel solco della legalità, recuperando  le criticità del passato e normalizzando le procedure. In particolare sono state pagate nel mese in corso le indennità degli anni 2017 e 2018, nonchè la produttività 2018 a dipendenti e dirigenti al termine di un regolare percorso di valutazione della performance. Pur consapevoli della strada ancora da compiere ritengo che tutti gli attori abbiano il preciso dovere, etico e istituzionale, di collaborare con lealtà in questo percorso avendo cura di rappresentare la realtà dei fatti sempre ispirandosi all’interesse della collettività e dei dipendenti».








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top