Cisterna

Giornata della sicurezza a scuola? No, grazie!

Il Comitato Cittadino Cambiamo Insieme Cisterna incomincia dalla sicurezza a scuola

Proprio nei giorni in cui le scuole italiane,  promuovendo iniziative didattiche, formative e informative per la diffusione della cultura della sicurezza nelle scuole e per la prevenzione dei rischi , ricordando tutte le vittime degli incidenti avvenuti nelle scuole, il neo comitato spontaneo cittadino “Cambiamo Insieme Cisterna con Toti”, mantenendo fede alle promesse avanzate nella conferenza stampa di presentazione di Mercoledì 20, ha iniziato ad  indirizzare il proprio interesse nelle aree degli istituti d’istruzione della città.  Come riportato di getto dai rappresentanti del nuovo soggetto politico, sottolineano l’inizio di una fase atta a creare uno spazio aperto alla società civile affinché si sviluppi un vero e proprio sistema diretto al risolvere problematiche esistenti sul territorio, hanno provveduto a eseguire dei sopralluoghi sistematici nelle aree antistanti ai plessi scolastici. Nel sito della scuola Dante Monda di Cisterna di Latina, dopo un breve sopralluogo del comitato, è apparsa da subito, oltre ad una situazione di viabilità sicuramente migliorabile, una precaria situazione di sicurezza insistente da tempo nella zona retrostante il plesso, adibita oltretutto, ad uscita di parte della scuola. Esiste un ballatoi circostante la palestra dove chiunque può passarci e dove chiunque può procurarsi delle vere e proprio ferite, a loro avviso, gravi.  Si soffermano sulle pericolosità dello stesso ballatoio, anche se la stessa situazione riversa l’area antistante l’uscita dei ragazzi ma vista la quota che si trova considerano la stessa di minore attenzione. Ma quella che rappresenta un vero e proprio imminente e provabile causa di incidente serio, si trova nel distacco continuo della copertina del ballatoi. Ormai, la malta che fungeva da legante è diventata solo briciole di calce permettendo il distacco improvviso e con le proprietà taglienti del travertino un ragazzino potrebbe seriamente incorrere a danni seri. Confidano che l’Amministrazione Comunale prenda atto della situazione e provveda all’eliminazione del problema ripristinando l’opera ridando serenità a tutti i genitori che attendono i propri figli all’uscita. Inoltre auspicano ad una sensibilizzazione maggiore alla sicurezza dei bambini e propongono degli interventi programmatici di manutenzione annuale onde evitare di trovarsi in situazioni urgenti di ripristino. Vorrebbero ricordare a tutti che i nostri bambini prendo esempio da ciò che li circonda. Lasciandosi prendere da un importante stato d’animo, come quello della responsabilità di tutela dei piccolini, si aspettano che la comunità non permetteranno di insegnare ai nostri ragazzi la non curanza dei nostri beni e non si può accettare che proprio a scuola venga professata”.








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top