Latina

Arrestato il pusher che a seguito di indagini si ritiene aver causato la morte di un tossicodipendente

Il 25 ottobre 2019, i militari del locale nor – sezione operativa, davano esecuzione all’ordinanza cautelare personale emessa dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Latina, nei confronti di un cittadino romeno 36 enne. In particolare il predetto, al termine di capillare attività info-investigativa di natura tecnica e tradizionale, articolatasi anche con pedinamenti e servizi di osservazione, avviata in seguito al decesso per overdose di un tossico dipendente del posto, veniva ritenuto responsabile del decesso dello stesso, avvenuto tra la notte del 14 e la giornata del 15 febbraio 2019, avendogli cedutogli dosi di cocaina ed eroina.

L’arrestato, inoltre, nel corso dell’espletamento delle investigazioni, è stato ritenuto responsabile anche di plurime cessioni di sostanza stupefacente del tipo cocaina ed eroina nei confronti di assuntori del luogo.

Il 36enne è stato associato presso la locale casa circondariale.











Le Più Lette

To Top