Cisterna

Mara Pucci pronta a sostenere la regia della nuova Icom C88 Volley Cisterna

Novità su novità per la Icom C88 Volley Cisterna, che presenta in regia
a sostenere l’attacco Mara Pucci.

Non solo Martina Vaccarella, perché a coadiuvare nel gioco la formazione
che affronterà il campionato nazionale di B2 ci sarà l’atleta di Albano
Mara Pucci.

Classe 1985, è cresciuta pallavolisticamente nella Libertas Genzano con
cui ha affrontato i campionati regionali D e C. Quest’anno ha deciso di
provare un’avventura tutta nuova, nientemeno che a Cisterna nel
campionato nazionale.

Anche Mara fa parte della scelta societaria di formare un roster con
atlete del territorio. Una politica che può unire più facilmente gli
intenti, sotto uno spirito comune, in vista degli obiettivi prefissati.
Oltre la romana Corradetti che rappresenterà Roma, per i Castelli Romani
sarà dunque una regista a fare gli onori.

Coach Saccucci: “Anche Mara rientra tra quelle giocatrici che, a mio
parere, inspiegabilmente non hanno ancora esordito in campionati
nazionali. Non la posso neanche chiamare “scommessa” perché nel caso
l’avremmo già vinta.

Ha già dimostrato di essere un elemento fondamentale per il nostro
gruppo sia per l’umiltà con cui si è inserita, sia per quello che ha
dimostrato sul campo. Ricordo che alla fine del primo allenamento che ha
fatto con noi le ho detto che mi aveva stupito perché sembrava che
giocasse con quelle ragazze da anni: sa giocare a pallavolo, sente
l’attaccante, un grande acquisto per noi.”

Tasselli quasi definitivamente al loro posto, per il quadro Icom C88
Volley Cisterna. Prima di ulteriori annunci, conosciamo meglio Mara.

Benvenuta Mara, le prime impressioni su questa nuova esperienza.

Bellissima organizzazione, i primi giorni mi sono immaginata un omino
che sul più bello uscisse fuori con il cartello “Sei su Scherzi a
Parte!”. Le ragazze sono fantastiche. E’ una nuova entusiasmante
dimensione.

Cosa ti ha convinto a giocare a Cisterna?

Beh, l’opportunità di giocare un campionato nazionale è sicuramente la
prima ragione. Pronta a dare il mio contributo.

Nella squadra abbiamo atlete più scaramantiche, altre meno che non si
sbilanciano sui pronostici: da quello che stai vedendo in questa fase
preparatoria, secondo te dove può arrivare questo gruppo?

Il gruppo si allena molto bene, è una bella squadra. Non avendo mai
disputato il campionato nazionale, non mi sbilancio. Dopo le amichevoli
le sensazioni sono buone.

Sei alla prima esperienza in campo nazionale, quali sono le differenze
che hai incontrato in questo precampionato, dopo i test amichevoli.

Gioco ovviamente più veloce, giocatrici con altre stature, sicuramente
un altro mondo.

Domenica 20 ottobre alle porte, cresce la curiosità per il nuovo roster
della polisportiva di Alessandro Droghei. Prima giornata in casa del
Volley Terracina.











Le Più Lette

To Top