Cisterna

Chiusura PPI? Il punto di Elio Sarracino (M5s) *VIDEO*

“Qualcuno ha notizie del vicesindaco?
Rimaniamo allibiti dall’atteggiamento dell’amministrazione. Dopo aver non lavorato per un anno e creato allarmismo tra la cittadinanza, ancora attendiamo l’esito della riunione svoltasi ieri in Regione per la questione PPI.
Abbiamo dovuto prendere informazioni tra i vari post degli altri amministratori di paesi limitrofi e dai comunicati stampa dei comitati. Ma per Cisterna invece?
Un atteggiamento che non fa altro che avvalorare la nostra tesi: la Lega Nord locale, che esprime assessore (ancora senza delega) e presidente della III commissione, ha usato per oltre un anno il tema sanità per un proprio tornaconto politico-elettorale. Tralasciando completamente l’aspetto comunitario.
Un atteggiamento irresponsabile. Immaturo. E fuori da ogni logica politica.
Siamo oltremodo convinti che nel caso di esito negativo (positivo per i leghisti) avrebbero inondato le varie testate con comunicati stampa.
Assistiamo al solito teatrino dell’assurdo, ma nel frattempo, attenderemo gli atti dalla Regione perché il caso non è ancora chiuso. Verificheremo se il nostro PPI rimarrà presidio emergenza-urgenza oppure sarà rimodulato in presidio territoriale.
L’apertura h24 è un primo passo, ma come già comunicato nei giorni scorsi, non è il problema primario vista la bassa affluenza di utenze delle ore notturne.
Qualcuno svegli il sindaco dal suo torpore e gli ricordi che Cisterna non è un laboratorio politico utile per giovani improvvisati”.

Qualcuno ha notizie del vicesindaco?Rimaniamo allibiti dall’atteggiamento dell’amministrazione. Dopo aver non lavorato per un anno e creato allarmismo tra la cittadinanza, ancora attendiamo l’esito della riunione svoltasi ieri in Regione per la questione PPI.Abbiamo dovuto prendere informazioni tra i vari post degli altri amministratori di paesi limitrofi e dai comunicati stampa dei comitati. Ma per Cisterna invece?Un atteggiamento che non fa altro che avvalorare la nostra tesi: la Lega Nord locale, che esprime assessore (ancora senza delega) e presidente della III commissione, ha usato per oltre un anno il tema sanità per un proprio tornaconto politico-elettorale. Tralasciando completamente l’aspetto comunitario.Un atteggiamento irresponsabile. Immaturo. E fuori da ogni logica politica.Siamo oltremodo convinti che nel caso di esito negativo (positivo per i leghisti) avrebbero inondato le varie testate con comunicati stampa.Assistiamo al solito teatrino dell’assurdo, ma nel frattempo, attenderemo gli atti dalla Regione perché il caso non è ancora chiuso. Verificheremo se il nostro PPI rimarrà presidio emergenza-urgenza oppure sarà rimodulato in presidio territoriale. L’apertura h24 è un primo passo, ma come già comunicato nei giorni scorsi, non è il problema primario vista la bassa affluenza di utenze delle ore notturne. Qualcuno svegli il sindaco dal suo torpore e gli ricordi che Cisterna non è un laboratorio politico utile per giovani improvvisati.

Pubblicato da Elio Sarracino Portavoce M5S Cisterna di Latina su Venerdì 6 settembre 2019







Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top