Cisterna

Malchionna-Innamorato: “La nomina del presidente della commissione urbanistica è diventata occasione di prova di forza tra la maggioranza”

“Ennesima  sceneggiata del sindaco Carturan, perché non era bastato che cacciasse gli assessori Campoli e Sambucci salvo farli rientrare poco dopo, ieri sera in tarda serata con il suo fare plateale  azzera gli assessorati, licenzia quasi tutto lo staff e se qualcuno ancora non lo conoscesse bene  penserebbe che finalmente si comincia a fare sul serio, si comincia a mandare a casa chi intralcia la ricostruzione di questa martoriata città e si mette mano per risolvere tutti i problemi.
Ma noi lo sappiamo bene che sono fumogeni per sviare l’attenzione, per prendere tempo perché per risolverli i problemi bisogna lavorare sodo, con competenza, insomma impegnarsi come promesso in campagna elettorale quando  Carturan sembrava l’unico candidato capace di farlo.
I temi caro Sindaco, quelli sollecitati dal gruppo civico Innamorato, sono tutti sul tavolo e da un anno che si fanno annunci ma poi la città continua ad essere una città del terzo mondo, nella quale percorrere una strada e non spaccare le ruote dell’auto è un miracolo, nella quale la sera in alcuni quartieri non ci sono i lampioni accesi e sembra una città abbandonata, dove non si affronta il problema della gestione dei rifiuti dopo l’ennesima proroga alla Cisterna ambiente senza un minimo di attuazione del programma di raccolta porta a porta, dove le “buche” per eccellenza rappresentano un cattivo affare per Cisterna e un ottimo affare per chi ci ha già truffato in passato.
La nomina del presidente della commissione urbanistica è diventata occasione di prova di forza tra la maggioranza e intanto che si scopre chi è il più forte, la commissione è ferma, con tutto il lavoro che c’è da fare, e si continuano a proporre progetti per pochi amici e non si pensa invece alla legge Rigenerazione urbana che riguarderebbe la riqualificazione di tutte le aree degradate della città.
I rimpasti, gli spostamenti di forze politiche da un gruppo all’altro, le prove di forza tutte tattiche che bloccano la città, come lo stesso sindaco ammette nelle sue video-conferenze, che sono un ammissione di colpa e che non fanno il bene di Cisterna ma gli interessi di pochi, Cisterna non ha bisogno di questi amministratori, per ricostruire si deve lavorare e non fare annunci, dopo un anno dall’insediamento solo festicciole di quartiere e litigi per posizioni di potere”.
 Maria Innamorato Gerardo Melchionna 








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top