LA centro

Cecere (Cisl): “Chi sono i nemici dell’autostrada Roma–Latina?”

Si torna a parlare dell’Autostrada Roma-Latina, ma a questo punto è d’obbligo capire chi ne parla e come se ne parla. Le ultime dichiarazioni apparse sui giornali locali non rasserenano gli animi di chi veramente da anni lotta per la sua realizzazione. Infatti ancora una volta si ipotizza una variante al progetto madre, per far posto ad un ipotetico allargamento (con la terza corsia) dell’attuale strada statale 148 – Pontina. Ha commentato Roberto Cecere – Segretario Generale della Cisl di Latina: ”Apprendiamo che oltre alle resistenze del Ministro Toninelli che antepone ogni opera allo studio costi benefici, metodo alquanto discutibile in quanto stranamente non fa emerge l’importanza strategica che l’Autostrada Roma – Latina avrebbe non solo per la provincia di Latina ma per tutta la Regione Lazio, ora ci sono anche le varianti proposte dal Sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon. La terza corsia sulla Pontina non è realisticamente realizzabile e la messa in sicurezza della Pontina è un atto dovuto che non può attendere ulteriori studi e ritardi.
Il bando di gara per la realizzazione dell’Autostrada Roma – Latina è chiaro e non può essere modificato da ulteriori progetti o varianti, che di fatto lo cambierebbero, riportandolo indietro di anni.” La travagliata vicenda dell’Autostrada Roma – Latina sembra non avere mai fine, ogni giorno qualcuno propone modifiche, ma la realtà è che tutti dovrebbero remare dalla stessa parte, ovvero battersi per attuare il progetto già esistente e di fatto parzialmente finanziato. Anche il tempo implacabilmente scorre, infatti ricordiamo che entro novembre 2020 scadranno i termini per gli espropri, data che realisticamente porrà la fine dei giochi. Conclude Roberto Cecere:” La nostra vera preoccupazione è che alla fine ancora una volta il territorio di Latina rimarrà isolato, spoglio di quelle infrastrutture essenziali che darebbero un nuovo impulso e attrattiva per lo sviluppo. Il progetto esiste e riguarda autostrada e bretella e dobbiamo portarlo a termine senza indugio e soprattutto senza ipotizzare continue ed inutili modifiche perché oltre ad essere irrealizzabili, potranno essere aggetto di ulteriori ricorsi dilatori. La Cisl di Latina per sostenere la realizzazione dell’opera, sta raccogliendo le firme nei comuni della provincia. Infatti il 7 agosto dalle ore 17:00 alle 20:00 saremo a Priverno, l’otto agosto a Sabaudia e il nove a Pontinia. Una petizione rivolta al Presidente della Repubblica, in quanto deve assumere la decisione in tempi rapidi sull’ulteriore ricorso che pende presso la Presidenza”.








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top