Cisterna

Denunciato per possesso di arma impropria

Un cittadino nigeriano, regolarmente residente a Cisterna, è stato denunciato per “possesso di arma impropria”: un coltello da cucina dalla lama di 20 centimetri, utilizzato nel corso di una lite con i suoi connazionali. L’intervento degli agenti del Commissariato di polizia di Cisterna, diretti dal vice questore Riccardo De Sanctis, è stato reso possibile grazie alla segnalazione di una residente delle palazzine di via Bellini, nel centro cittadino. La donna, dal balcone di casa, tra le 22 e le 23 della scorsa sera, ha assistito a una violenta lite tra nigeriani e ha dato l’allarme al 113, riuscendo a fornire indicazioni sul ragazzo che brandiva il coltello. Grazie alla collaborazione, gli agenti sono intervenuti subito sul posto riuscendo a fermare 3 dei 6 coinvolti nella rissa (tutti tra i 25 e i 40 anni) che si erano nascosti nell’androne di uno dei palazzi del quartiere dei musicisti. Il ragazzo che impugnava il coltello è stato segnalato all’ufficio immigrazione per valutare la possibile revoca del permesso di soggiorno “per motivi umanitari”. La polizia indaga sulla regolarità del subaffitto dell’alloggio ai nigeriani da parte (motivo della lite) da parte di un cisternese che non avrebbe diritto dell’atto perché effettuato per conto di un familiare deceduto. La casa popolare del è stata quindi segnalata al Comune di Cisterna per le verifiche del caso. 

Fonte giornalistica Il Messaggero Latina a firma Claudia Paoletti

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top