Latina

La quinta edizione della Festa della Mietitura, tra tradizione e sostenibilità

LaNotiziaPontina.it

Si terrà dall’8 al 15 luglio la prossima edizione della Festa della Mietitura, tradizionale appuntamento che si tiene annualmente a Latina per festeggiare la raccolta del grano e porre l’accento sull’importanza di preservare il patrimonio agricolo locale, un obiettivo oggi sempre più importante anche nell’ottica della salvaguardia del pianeta.

Evento che sin dai primi anni ’80, per oltre 10 anni, ha connotato l’estate latinense, la Festa della Mietitura è ritornata ad allietare le serate della cittadina laziale nel 2015, grazie alla determinazione e alla perseveranza dell’Associazione Culturale Chiesuola, che ha voluto restituire alla città una delle manifestazioni più sentite. Giunta oggi alla sua quinta edizione, la festa intende porre l’accento sulle origini e sulle tradizioni di un territorio a forte vocazione contadina, in cui il lavoro nei campi è sinonimo sia di fatica che di grande passione.

Dopo la mietitura. Fonte: Wikimedia >>> Autore: Carlo Columba >>> Licenza: Creative Commons 2.0

Ecco allora il desiderio di celebrare il raccolto con spettacoli, canti, balli e tanto buon cibo, proprio come si faceva nell’antichità, quasi a voler ringraziare la Natura per la sua prosperità e benevolenza. Un ringraziamento che oggi troppo spesso ci si dimentica di fare, presi dal caos della modernità e da una cultura sempre più diffusa, che considera i prodotti della terra come cibi “belli e pronti” da trovare sugli scaffali del supermercato. È proprio per ridare valore al lavoro e ai cicli naturali che gli organizzatori della Festa della Mietitura si impegnano da 4 anni a questa parte, studiando un evento che possa unire il divertimento all’informazione.

Non mancano, infatti, importanti momenti dedicati alla diffusione della conoscenza della storia e delle problematiche del mondo contadino. Per tre giorni, dal venerdì alla domenica, verrà aperto il Villaggio Rurale, creato in collaborazione con Coldiretti, Campagna Amica e Associazione Italiana Allevatori, uno spazio dedicato alla valorizzazione dei prodotti enogastronomici locali, alle attrezzature agricole, al giardinaggio, ma anche a una mostra di trattori e attrezzi d’epoca, per non perdere di vista ciò che ha significato per i nostri antenati coltivare la terra. In collaborazione con Confagricoltura, invece, è stato organizzato il convegno “Giovani e agricoltura, opportunità e sviluppo”, che si terrà l’8 luglio, un momento di approfondimento sulle prospettive lavorative nel settore agricolo, anche nell’ottica dell’innovazione tecnologica e dell’importanza della sostenibilità.

Fonte: Pixabay >>> Autore: lenalindell20 >>> Licenza: Libera per usi commerciali

Il convegno ripercorrerà oltre 70 anni di storia, a partire dalle bonifiche del territorio pontino a opera dei friulani fino alle innovazioni che nel corso del tempo hanno migliorato il lavoro e la qualità della vita di chi opera nei campi. Spazio anche alle tematiche di attualità, come quelle legate al benessere della persona, al contrasto delle sofisticazioni alimentari e alle problematiche ambientali.

Proprio il tema del rispetto per l’ambiente è oggi sempre più sentito e pressante: i cambiamenti climatici e l’eccessivo inquinamento di acque e terreni stanno infatti portando a un punto di non ritorno, che potrebbe mettere a rischio la vita stessa sul pianeta negli anni a venire. È fondamentale, anche per questo motivo, porre l’accento sulla riscoperta delle tradizioni agricole e sul rispetto della natura in ogni sua forma, come evidenziato a gran voce dall’attivista Greta Thunberg in occasione della sua visita a Roma solo poche settimane fa e da tanti altri esponenti del movimento ambientalista durante l’ultima Giornata della Terra, un evento che ormai da anni intende aprire gli occhi di tutti rispetto all’importanza delle più piccole azioni e scelte quotidiane, che riguardano direttamente aziende e privati.

Non mancano, ovviamente, i momenti di divertimento e di convivialità, tipici di una manifestazione come la Festa della Mietitura. Musica, spettacoli, intrattenimento, gastronomia, questo e molto altro allieterà le serate dall’8 al 15 luglio in località Chiesuola di Latina. Ritornano poi il concorso dedicato agli allievi del Liceo Artistico Statale di Latina, ai quali è stato chiesto di realizzare la copertina dell’opuscolo informativo della festa, e la serata di beneficenza dedicata alla raccolta fondi a sostegno dell’Associazione Martina e la sua luna Onlus di Latina, nata per fornire un sostegno economico e pratico alle famiglie dei ragazzi affetti da patologie gravi.

Appuntamento dunque in località Chiesuola di Latina per 8 giorni di riflessioni, spunti e tanto divertimento, all’insegna dell’amore per la terra e per i tanti prodotti che questa ci regala ogni anno.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top