Latina

Premiazione concorso cortometraggi “Accessibilità fa rima con felicità”

Premiati i primi tre corti del concorso sull’accessibilità

Al Liceo Scientifico G.B. Grassi la premiazione di tre scuole per il concorso “Accessibilità fa rima con felicità” alla presenza di Sindaco e assessori

Questa mattina, nell’aula magna del Liceo Scientifico G.B. Grassi, si è svolta la premiazione del Concorso per le scuole organizzato dall’Ufficio Pubblica Istruzione ‘Accessibilità fa rima con felicità’. Il Comune di Latina ha ritenuto opportuno, nella settimana sull’accessibilità, promuovere un concorso per le scuole primarie e secondarie. Parte integrante di una serie di iniziative e attività che, agendo sulla sensibilizzazione, informazione e la progressiva eliminazione delle barriere, non solo fisiche ma anche culturali, favoriscano la cultura dell’inclusione e della partecipazione alla vita attiva della città, indipendentemente dall’età, dalle condizioni fisiche, psichiche e sociali.

A visionare e selezionare i corti in concorso, una giuria di dirigenti e rappresentanti delle associazioni culturali e di volontariato che svolgono attività sull’accessibilità, il cinema e la narrazione: Umberto Cappiello, dirigente al servizio pubblica istruzione e politiche giovanili,Jusi Pomenti, rappresentante del coordinametno ViaLibera, Emerenziana Drigo, dell’associazione La Domus, e Natascia di Summa, dell’associazione di innovazione culturale Magma. Per la qualità e il valore dei cortometraggi presentati sono stati premiati gli Istituti Comprensivi:

1° Classificato: Istituto comprensivo “Torquato Tasso” – Classi IC, IIC, IIIC e ID, con il corto dal titolo “Ama e cambia il mondo”.

2° Classificato: Istituto Comprensivo “Emma Castelnuovo” – Classe IIF, con il corto dal titolo “E se anche Dio…”.

3° Classificato:Istituto comprensivo “Giuseppe Giuliano” – Classe IIF, con il corto dal titolo “Benvenuti al centro”.

Ai tre Istituti partecipanti, oltre alle targhe sono stati assegnati 500 euro di premio. Inoltre all’Istituto comprensivo “Tasso”, come primo classificato, spettano anche 1000 € a titolo di rimborso spese di viaggio per la partecipazione di una delegazione di studenti sia al Festival del Corto sociale di Spoleto che al Festival per le città accessibili di Foligno. Il corto risultato vincitore ha acquisito anche il diritto di partecipare al Festival pontino del cortometraggio che si terrà a Latina.

Alla premiazione erano presenti il Sindaco Damiano Coletta, l’assessore alla pubblica istruzione, Gianmarco Proietti, l’assessora alle politiche di welfare, Patrizia Ciccarelli, l’assessora alle politiche giovanili, Cristina Leggio. Insieme a loro gli studenti e gli insegnanti delle classi che hanno aderito all’iniziativa e alcune classi del Liceo Scientifico G. B. Grassi.

Il sindaco e gli assessori presenti, insieme al coordinamento Via Libera, hanno ringraziato tutti gli studenti presenti e partecipanti, sostenendo che in quell’aula c’era e c’è una rappresentanza, giovanissima, della parte migliore della città, ovvero la parte che accoglie, che rispetta e che pone al centro i diritti inalienabili della persona.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top