San Felice Circeo

Apprendisti Ciceroni al Circeo, visite guidate alla Grotta Guattari

Dopo il successo della giornata di studi e divulgazione del 19 maggio scorso, la Delegazione FAI Gaeta Latina, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Frosinone, Latina e Rieti, con il Comune di San Felice Circeoe con l’Università Tor Vergata, organizza altre due giornate di visite alla Grotta Guattari,in occasione della ricorrenza dell’ottantesimo anniversario della scoperta.

Durante il Convegno “Grotta Guattari – 80 anni dopo la scoperta – appunti di memoriae prospettive”, nel corso del quale si è trattato delle ultime ricerche effettuate nel sito neandertaliano, la Grotta ha accolto circa trecento visitatori entusiasti di poter finalmente fruire di questo prezioso bene, per il quale è stato predisposto un percorso didattico con pannelli esplicativi sulla storia del territorio, della scoperta, sull’evoluzione del Neanderthal e sulle caratteristiche del sito a cura del comitato scientifico dell’evento.

I volontari del Fai sono rimasti particolarmente colpiti dai copiosi ringraziamenti degli stessi abitanti di San Felice, molti dei quali non avevano mai avuto modo di visitare l’antro. Grande la soddisfazione degli Enti promotori della manifestazione per aver restituito al pubblico godimento questo importante sito per la storia dell’evoluzione dell’uomo e per la storia del nostro Paese.

Gli Apprendisti Ciceroni® del Liceo Classico Dante Alighieri di Latina accompagneranno, nei prossimi appuntamenti, i visitatori attraverso la storia del fortunoso rinvenimento del cranio dell’Homo Neanderthalensis e del suo ruolo nel percorso dell’evoluzione umana.

Sarà possibile usufruire delle visite guidate gratuite dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle14,30 alle ore 17,30. Per consentire ai visitatori un’adeguata conoscenza della storia

del territorio nelle varie epoche, sarà possibile essere accompagnati, negli stessi orari, dagli Apprendisti Ciceroni® anche alla visita del Santuario dei quattro venti.

Nell’area del sito si troverà, come di consueto, un banco del FAI. L’occasione, oltre a essere un momento di incontro tra il FAI ed il pubblico, uniti nel festeggiare e raccontare la propria storia più bella e più nobile, è anche un’opportunità per parlare con tante persone degliobiettivi e della missione della Fondazione.

Sarà possibile effettuare le visite, alla Grotta ed al Santuario, previa prenotazione al n. 3273230611.











Ultime Notizie

To Top