Cisterna

CasaPound contro chi rinnega la storia del paese dei butteri

Hanno voluto esprimere il loro rammarico, i militanti di CasaPound, per la vicenda dello sfratto della storica area del filetto.
Lo striscione, affisso nella notte proprio nel luogo simbolo della tradizione cisternese, recita “Altra follia in una città che annega. La storia non si rinnega”.

“Abbiamo voluto esprimere il nostro dissenso su quanto sta accadendo perché siamo fermamente convinti che un patrimonio storico e culturale vada tutelato senza esitazione – afferma il responsabile locale di CasaPound Michele Mandrone.

“Sollecitiamo dunque l’amministrazione a trovare una soluzione adeguata tra le due parti affinché non siano i cittadini a rimetterci per questa scelleratezza – la nota continua – ricordiamo inoltre come l’area del filetto, oltre a rappresentare una testimonianza immortale della nostra tradizione dei butteri, sia anche un luogo di aggregazione sociale estesa ad ogni cittadino. Oltre ad essere una meta delle scuole cittadine che ogni anno permettono ai piccoli alunni di toccare con mano la nostra storia e la nostra identità”.

“In una città che annega nelle buche – conclude Mandrone – lasciare abbandonato un punto così strategico per la cultura, nonché ricchezza naturale, sarebbe un ulteriore

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top